Salerno, radio privata abusiva. Sequestrati 16mila mp3

Una radio pirata e’ stata scoperta e chiusa dal nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno. Sequestrate tutte le apparecchiature radiofoniche ed un ingente quantita’ di materiale musicale riprodotto illecitamente


(AGI) – L’emittente radiofonica illegale era ‘specializzata’ nella trasmissione di musica neomeolodica napoletana e di programmi di intrattenimento, intervallati da spot pubblicitari prodotti irregolarmente. La radio, peraltro totalmente sconosciuta al fisco, trasmetteva indisturbata da una stazione collocata all’interno di un anonimo appartamento situato nel Comune di Montecorvino Pugliano, con apparati radiofonici camuffati da comuni antenne televisive. I finanzieri sono stati aiutati dagli ispettori del servizio antipirateria della Direzione Generale della Siae di Roma.
L’operazione ha consentito il sequestro di apparati informatici contenenti oltre 16mila file musicali in formato mp3, di innumerevoli supporti magnetici ed ottici, oltre che di trasmettitori, antenne, console ed di oltre 2mila cd musicali falsi. Il proprietario dell’emittente radiofonica e’ stato denunciato per la violazione della normativa riguardante la radiodiffusione e la protezione del diritto d’autore e degli altri diritti connessi al suo esercizio. L’ attivita’ delle Fiamme Gialle proseguira’ per accertare le violazioni di carattere fiscale e per quantificare l’evasione in materia di imposte dirette, Iva, oltre che dei dovuti diritti d’autore.

printfriendly pdf button - Salerno, radio privata abusiva. Sequestrati 16mila mp3
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Salerno, radio privata abusiva. Sequestrati 16mila mp3

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL