Sequestrato a Studio Aperto e Matrix il filmato esclusivo che accusa Giuliano Soria

Su disposizione della Procura della Repubblica di Torino ufficiali di polizia giudiziaria hanno sequestrato oggi nelle redazioni di Studio Aperto e Matrix il filmato che documenta i rapporti tra Giuliano Soria e il suo domestico mauritiano Hemrajsing Dabeedin. Il video, proveniente dalla vittima del presunto abuso, è agli atti del procedimento giudiziario che vede come principale accusato il fondatore del premio Grinzane. Nel provvedimento dei giudici, oltre al sequestro, veniva specificato che le trasmissioni giornalistiche in questione sarebbero state interrotte di autorità nel caso il video fosse stato mandato in onda. Mediaset, come sempre rispettosa di ogni atto dell’autorità giudiziaria, ha consegnato il filmato e non trasmetterà alcuna immagine dello stesso, pur ritenendo l’azione dei magistrati ingiustificata e lesiva del diritto dei telespettatori ad una puntuale, tempestiva e corretta informazione su un importante caso di cronaca. Mediaset stessa ricorrerà in tutte le sedi competenti contro l’ordinanza della Procura torinese.
 
 
printfriendly pdf button - Sequestrato a Studio Aperto e Matrix il filmato esclusivo che accusa Giuliano Soria
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Sequestrato a Studio Aperto e Matrix il filmato esclusivo che accusa Giuliano Soria

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO