Sergio: innovatore o Machiavelli della radio italiana?

Machiavelli, Roberto Sergio

Innovatore senza freni o diabolico Machiavelli della radiofonia italiana? Come sempre Roberto Sergio, con le sue dichiarazioni, ha destabilizzato il settore radiofonico. Come l’altra volta, quando aveva prospettato l’ipotesi di uno switch-off FM/DAB+ sulle nostre pagine, finendo per stimolare gli stessi organi apicali del Ministero dello sviluppo economico a valutarne la fattibilità. Salvo poi tornare […]

Radio. Le nazionali firmano accordo con Itsright sui diritti connessi per la musica. Verso un modello di licenza Pay per use

itsright

RTL 102.5, Radio Deejay, Radio Capital, RDS, Radio Italia, Radio Montecarlo, Radio 105, R 101, Subasio, Virgin Radio, M20, Radio Kiss Kiss, Disco Radio hanno firmato con Itsright l’accordo per il rilascio delle licenze per l’utilizzo di musica registrata nel rispetto dei diritti connessi. Accordo quadro con Confindustria Radio Tv “Itsright conferma, così, l’ampia adesione […]

Radio. Suraci: la Radiovisione non è la Visual Radio! RTL 102.5 ha anticipato i tempi e le forme prese poi dal mercato

lorenzo suraci, radiovisione

Spesso radiovisione e visual radio sono usati come sinonimi. Ma, in realtà, sono due diverse modalità di sfruttamento del supporto visivo da parte della Radio. Ne è convinto Lorenzo Suraci, presidente di RTL 102,5. E, soprattutto, primo grande sostenitore ed utilizzatore su scala nazionale dell’integrazione della radio nella televisione. Sin dalla seconda metà degli anni […]

Radio. Anche Mediaset contro emendamento Decreto Maxi Ristori: nel mirino oltre a conversione titoli concessori, anche possibilità di affittare frequenze

ritardi, maxi ristori

Si allarga il fronte degli oppositori degli emendamenti radiofonici al Decreto Maxi Ristori: dopo il gruppo Gedi (La Repubblica è stato il primo quotidiano a dare contro alla novella normativa) e l’associazione Aeranti-Corallo, scende in campo anche Mediaset. Che tocca un altro emendamento previsto dal Decreto Maxi Ristori: quello relativo alla possibilità di affittare le […]

Radio e Tv. Ottobre 2020: ecco chi ha performato meglio secondo Audiweb. Con intensificazione misure restrittive da Covid-19 ritorna trend primaverile

ottobre 2020

Chi vince e chi perde sul web tra streaming on demand, radio (stazioni singole e aggregate in brand bouquet) e tv (online) ad ottobre 2020, secondo Audiweb (NB: quindi nel solo perimetro dei brand broadcast rilevati, note descrittive in calce). Continua il trend positivo per l’audience online di gran parte dei brand iscritti alla rilevazione […]

Radio. RTL 102.5: bilancio 2019 con 71,1 mln di valore della produzione e 3,65 mln di utili

Rtl 102.5 bilancio 2019

Come sta accadendo a tutte le imprese a livello globale, anche per RTL 102.5 sarà difficile stimare la raccolta pubblicitaria per la chiusura di quest’anno, segnato dalle difficoltà generali dettate dalla pandemia per Covid-19. Anche la prima radio nazionale per numero di ascoltatori (7,4 milioni nel giorno medio secondo l’indagine Tavolo Editori Radio), infatti, ha […]

Radio & social. Report Social Radio Lab e Talkwalker: calo pubblicazioni top radio su FB. Male anche Twitter. Su YouTube guerra tra DeeJay, Radio 105 e RTL

Talkwalker

Il Report Social Radio Lab e Talkwalker certifica un calo medio di pubblicazioni su Facebook dell’11% tra le dieci radio più seguite. Bassissime anche le attività di moderazione. Male per le top (ma non per tutte) su Twitter. In generale su tutti i social media più “radiofonici” (Facebook, Twitter, YouTube e Instagram) resta al primo […]

Radio 4.0. In uno scenario only IP e quindi senza il traino FM, quali sarebbero le radio piu’ ascoltate? FM World da’ una possibile risposta analizzando gli ascolti delle radio italiane all’estero

settembre 2019

All’estero, senza il traino della FM e della notorietà del brand nazionale, quali sono le radio italiane più ascoltate? Termini come “multipiattaforma”, “radio ibrida”, “vettori eterogenei” sono ormai usuali per i lettori di NL. Come familiari sono diverse costanti che, dopo un iniziale e prevedibile ostruzionismo corporativistico, sono ormai condivise dai più. La lunga era […]