DTT. Agcom propone icona ad hoc su nuovi tv per accesso diretto servizi di interesse generale. Ma manca ingresso specifico per radio locali

servizi di interesse generale, Oliver Botti, smart tv, hbbtv

Agcom su prominence servizi di interesse generale (SIG) sottopone la proposta dell’introduzione di un’icona ad hoc, immediatamente visibile nella home page dei dispositivi, che funga da unico punto di accesso ai SIG. Una volta entrati nella pagina dei SIG saranno visibili le seguenti icone: 1. Un’ icona per ciascuno degli editori delle televisioni generaliste a […]

Radio. Con nuovi dashboard auto cambiano abitudini. In forma paradossale: più stazioni determinano più tempo speso sulla stessa emittente

dashboard, crisi dei semiconduttori, autoradio

La moltiplicazione dell’offerta radiofonica via etere nelle aree demograficamente e commercialmente più importanti della penisola (Milano e Roma in testa), dove, sul dashboard delle auto più recenti (cioè munite di ricezione multipiattaforma), sono sintonizzabili oltre 150 stazioni – al netto delle duplicazioni FM/DAB+ -, ha sì un parallelismo con quanto accaduto 12 anni fa alla tv, […]

Entro 8 anni un nuovo refarming con la sottrazione della banda 600 MHz alle tv?

600 Mhz

Ieri è (formalmente) terminato il doloroso refarming della banda 700 MHz, ma tra 8 anni (qualcuno sostiene anche prima) ce ne sarà uno nuovo, che potrebbe sottrarre alla televisione digitale terrestre (quantomeno) la banda 600 MHz. L’ipotesi è tanto probabile che le industrie dell’audiovisivo e della cultura di 18 Paesi europei si sono unite per […]

Tv. Agcom pubblica delibera 149/22/CONS: basta allo strapotere degli OTT sui telecomandi. Occorre dettare regole ai produttori di apparati

149/22/CONS, prominence

Attraverso la Delibera 149/22/CONS, Agcom interviene sulla tendenza degli OTT a presidiare i telecomandi attraverso tasti dedicati per l’accesso a piattaforme streaming preferenziali. La scelta dell’utente è sacra, ma i servizi di media audiovisivi di interesse generale (i canali del DTT) vanno preservati. La tendenza dei produttori di apparati I produttori di apparati, infatti, sempre […]

DTT. Bandi LCN per FSMA utilmente collocati nelle aree tecniche corrispondenti a Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania: scadenza 12/04/22

bandi LCN

Pubblicati i bandi per l’attribuzione dei logical channel number (LCN) per le aree tecniche AT07 (Liguria), AT09 (Toscana), AT10 (Umbria), AT12 (Lazio), AT14 (Campania) nell’ambito del processo di refarming della banda 700 MHz. Bandi LCN Il Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, Radiodiffusione e Postali, in attuazione della […]

“Ma poi la banda arrivò e allora tutto passò…”

la banda

Chi pensava che le graduatorie dei fornitori di servizi di media audiovisivi utilmente collocati nelle varie aree tecniche rappresentassero una fotografia attendibile del quadro televisivo futuro, deve ricredersi. Al nord, dove è terminata anche la procedura di attribuzione LCN (che definisce la fase di refarming sulla carta, dopo la sottoscrizione dei contratti per la banda […]

DTT. Seduta pubblica AT17 Sicilia: numerose reti di 2° livello attutiscono colpo, ma mancanza di alcune province determina molte rinunce

at17 Sicilia

L’elevata capacità trasmissiva disponibile attraverso le numerose reti di secondo livello della AT17 Sicilia ha evitato il ripetersi del default della Puglia e della Basilicata (AT15), che aveva portato a 31 soggetti utilmente collocati a fronte di 44 esclusi. Il caso specifico della AT17 Sicilia ha però determinato molte rinunce (più che esclusioni), in quanto […]

DTT. Che fine faranno gli LCN 71-74 se non assegnati ai circuiti di tv locali? Un altro nodo da sciogliere nell’ambito del refarming

circuiti, condivisi

All’esito (definitivo?) della sofferta procedura di assegnazione degli LCN nell’area tecnica 18 (Sardegna) è emerso un altro nodo da sciogliere, nell’ambito del refarming della banda 700 MHz. Parliamo degli LCN 71-74, che il Piano Agcom prevede siano riservati a circuiti caratterizzati dalla medesima programmazione per una durata di almeno otto ore, comunque non superiore a […]