La gatta di Giorgetti e Ascani

giorgetti

La Commissione UE ha richiamato gli Stati membri perché evitino ogni ritardo nell’assegnazione delle frequenze pioniere del 5G. Ciò in quanto il Covid ha imposto l’adozione di connettività ad alta capacità anzitempo ed investimenti importanti ed urgenti nelle infrastrutture digitali. In questo contesto, ha spiegato la Commissione, “uno sviluppo fluido e sicuro delle reti 5G […]

Tv. Rapporto 2020 Osservatorio europeo audiovisivo: operatori UK dimezzati dopo Brexit. Spagna e Paesi Bassi accolgono canali TV riallocati

osservatorio europeo audiovisivi

Pubblicata la nuova edizione del rapporto annuale sui servizi di media audiovisivi in Europa curato dall’Osservatorio europeo dell’audiovisivo (European Audiovisual Observatory). Il rapporto registra la presenza complessiva di 13.638 servizi di media audiovisivi in Europa, di cui 10.839 canali TV e 2.799 servizi on demand. Tra i canali TV, poi, 4.803 (44%) sono diffusi in […]

Media. Deal Bouygues: superplayer europei vs OTT su mercati domestici. Solo Mediaset pensa in chiave internazionale. Sullo sfondo l’UE delle banane

m6

Dopo l’annuncio dell’accordo tra TF1 e Bertelsmann per l’acquisizione dei canali televisivi (e radiofonici) del gruppo M6 da parte di Bouygues, è iniziata in Francia un’importante discussione sull’opportunità ed i pericoli dell’operazione definita significativamente “big bang” o “sisma”.  Una trasmissione di ben 45 minuti è stata dedicata a questo probabile merge dalla radio pubblica France Culture, […]

Media. Il Senato approva la legge di delegazione europea 2019-2020: l’Italia recepirà la direttiva europea sul Copyright

direttiva, copyright

Con il sì del Senato, anche l’Italia, dopo la Francia, recepirà la direttiva europea 790/2019 relativa al diritto d’autore e ai diritti connessi. Provvedimento che garantirà, tra l’altro, la tutela del Copyright anche sulle piattaforme OTT. Spetta ora al Governo il compito di recepire i contenuti di tale provvedimento europeo nella legislazione italiana. Infatti, l’esecutivo, […]

Audiovisivo. Streaming: la Commissione UE pronta a riformare la normativa sul geoblocking

geoblocking

La Commissione UE ha pubblicato ieri il primo resoconto sull’applicazione del Geoblocking Regulation UE, in vigore dal dicembre 2018. L’occasione è stata impiegata per anticipare misure di ulteriore allentamento, a causa del cambiamento di abitudini dei consumatori indotto dalla Pandemia. No Geoblocking Anche se non viene esplicitato chiaramente, l’obiettivo UE è anche quello di estendere […]

Radio e Tv. Broadcaster europei a Commissione UE: OTT globali opachi su trattamento dati utenti per fini pubblicitari

contenuti, GOOGLE, broadcaster

I broadcaster europei denunciano alla Commissione UE le pratiche e gli algoritmi utilizzati dalle Big Tech per organizzare e commercializzare i contenuti. “Usano i dati degli utenti per massimizzare gli introiti pubblicitari attraverso algoritmi che sono in gran parte inspiegabili nei confronti del pubblico“. Gli OTT globali “mancano della necessaria trasparenza e le loro attività […]

Media e Tlc. Si è insediato il nuovo Consiglio Agcom di Lasorella. Primo obiettivo: gestire importantissima accelerazione processo digitalizzazione indotto da Covid-19

Consiglio Agcom, Giacomo Lasorella

Lasorella: la Pandemia ha prodotto una straordinaria accelerazione di tutti i temi connessi alla digitalizzazione. Dallo sviluppo e l’efficienza delle reti, all’uso delle piattaforme per il lavoro agile, dalla didattica, all’intrattenimento, il nuovo consiglio Agcom è chiamato ad un importante lavoro di gestione della trasformazione socio-tecnologica-economico-culturale. Il nuovo Consiglio di Lasorella Si è svolta venerdì […]

L’elastico della Cina

elastico

L’elastico, in finanza, connota quella regola che vuole che tanto più sarà violenta l’ondata ribassista di un titolo, tanto più, nel breve periodo, esso scatterà con rapidità in senso contrario quando l’elastico sarà rilasciato.

Avremo un Piano Marshall da 100 miliardi. Ma non da chi pensate…

piano marshall cinese 1 - Avremo un Piano Marshall da 100 miliardi. Ma non da chi pensate...

Il dato del contagio di sabato 07/03/2020 è indubbiamente allarmante: +27%. Quindi ben al di sopra dello standard del 20% che fluttuava nei giorni scorsi. Tranne venerdì, quando c’era stato un anomalo calo improvviso del 5% (che aveva fatto sperare in una imprevista riduzione anzitempo).