Telesia, la prima tv che esce di casa

All’aeroporto di Fiumicino arrivano i primi televisori full hd, formato 65”


Il Terminal A dell’aeroporto di Fiumicino, quello delle partenze nazionali, è la prima location ad essere colonizzata da Telesia con i nuovi televisori full hd in formato 65”. Da questo momento in poi tutti i passeggeri che, tra arrivi e partenze, sosteranno al Terminal A, potranno usufruire del particolare servizio televisivo ad alta definizione e dotato di un nuovo impianto acustico a diffusione parcellizzata, che permette ad ogni utente dell’aeroporto di fruire più facilmente le informazioni trasmesse dai programmi di Telesia. Dunque dimensioni e qualità dello schermo, unite alle migliorie tecniche nella percezione audio, contribuiscono ai miglioramenti delle più recenti installazioni televisive dell’aeroporto citato, presto in arrivo anche nelle stazioni ferroviarie e metropolitane, in sostituzione dei vecchi schermi firmati Telesia.
Telesia s.p.a., una società del gruppo Class editori, è leader nel mercato delle outdoor tv e grazie all’aumento esponenziale della propria audience, si impone come servizio strategico nel panorama dei media trasmettendo, non solo pubblicità, ma anche Tele News. Questo sistema di televisione digitale a circuito chiuso è studiato e realizzato per trasmettere informazioni di pubblica utilità, notiziari e filmati di intrattenimento, all’interno di luoghi a grande afflusso di pubblico come appunto gli aeroporti, le stazioni ferroviarie e quelle metropolitane: da qui i nomi delle due sezioni di programmi dedicati Tele News Metro e Tele News Airport. (Marco Menoncello per NL)

printfriendly pdf button - Telesia, la prima tv che esce di casa
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Telesia, la prima tv che esce di casa

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO