Tlc ed ambiente. Istituito il Catasto nazionale delle sorgenti dei c.e.m. (telefonia, radio-tv ed altri servizi)

Il Catasto Nazionale opera in coordinamento con i catasti regionali, che forniscono al Catasto Nazionale i dati e/o le informazioni di competenza regionale in essi presenti. L’obbiettivo, evidentemente, è di facilitare le valutazione di impatto e la pianificazione di nuove sorgenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni in fase di procedimenti autorizzativi: attraverso il Catasto Nazionale sarà infatti possibile conoscere in tempo reale l’ubicazione delle sorgenti sul territorio e le loro caratteristiche tecniche, nonché identificare (nel rispetto della normativa sulla riservatezza e tutela dei dati personali, i gestori degli impianti). Il database sarà altresì utile per la costruzione di mappe territoriali di campo elettrico e magnetico r per rappresentare lo stato dell’ambiente. Nell’Allegato al Decreto viene descritta la struttura della base di dati che costituisce il Catasto, con l’indicazione delle informazioni che devono essere contenute, relative a sorgenti a radiofrequenze quali impianti per telecomunicazione (stazioni radio base per telefonia mobile, trasmettitori radiotelevisivi, ponti radio ecc.), radar, sorgenti a frequenze ELF di maggiore interesse per l’impatto sull’esposizione della popolazione e, più in generale, sull’ambiente ed il territorio (linee elettriche di distribuzione e trasporto dell’energia elettrica ad alta ed altissima tensione). Nel dettaglio, per le sorgenti a radiofrequenze la tipologia di dati da gestire e le strutture da costruire si riferiscono a dati anagrafici e legali dei gestori, dati anagrafici e geografici del sito, caratteristiche fisiche dei sistemi irradianti, compresi i diagrammi di irraggiamento orizzontale e verticale. Per le sorgenti a frequenze ELF le tipologie di informazioni si riferiscono ai dati anagrafici e legali dei gestori, ai dati anagrafici della linea, ai dati anagrafici e geografici, nonché alle caratteristiche fisiche di impianto, sostegno, tronco, tratta e campata. Data la complessità della questione – soprattutto in relazione al coordinamento con i catasti regionali, peraltro non sempre istituiti, che, con ogni probabilità, imporrà l’invio ai gestori di una richiesta di aggiornamento dei dati sulla base dei modelli fissati dall’istituito catasto nazionale -, la struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico) sta organizzando un puntuale service di assistenza tecnico-amministrativa. (M.L. per NL)
printfriendly pdf button - Tlc ed ambiente. Istituito il Catasto nazionale delle sorgenti dei c.e.m. (telefonia, radio-tv ed altri servizi)
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tlc ed ambiente. Istituito il Catasto nazionale delle sorgenti dei c.e.m. (telefonia, radio-tv ed altri servizi)

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL