Tlc. Il Consiglio di Stato rinvia decisione su blocco automatico numeri 899

Ci scrive l’associazione di consumatori ADUC: "Il Consiglio di Stato, martedi’ 12 maggio, ha rinviato la decisione sulla delibera Agcom che ha imposto il blocco automatico dei numeri 899 e similari. E’ quanto risulta ad Aduc Tlc. Nel dicembre scorso il Tar del Lazio aveva in parte bocciato i provvedimenti dell’Autorita’ delle comunicazioni che puntava a porre termine al fenomeno truffaldino delle bollette telefoniche gonfiate. Il blocco automatico riguarda numeri come 899, 892, satellitari e prefissi internazionali con tariffe superiori a quelle praticate per la zona telefonica 6, e per i numeri che iniziano per 4 (per quest’ultimi solo quelli a pagamento). Non rientra tra i numeri bloccati il ‘nuovo’ 895, destinato, come da piano di numerazione nazionale, ad erogare servizi di natura professionale (consulenza giuridica, ingegneristica, ecc.)". Continua l’associazione: "Come prevedibile se ne sta facendo un uso illegittimo: in televisione viene usato dai professionisti del gioco del lotto per dare i "numeri magici". Le violazioni sono tanto palesi (basta accendere la tv), quanto ignorate da chi dovrebbe controllare.  E nel ruolo di mancato controllore continua a spiccare l’assenza del ministero della Sviluppo economico (che assegna le numerazioni speciali). E infatti non ci stupisce che ancora non abbia risposto ad un’interrogazione  in materia presentata dai senatori Donatella Poretti e Marco Perduca".
printfriendly pdf button - Tlc. Il Consiglio di Stato rinvia decisione su blocco automatico numeri 899