Tv, Cina: partnership tra Medianext, CCTV-4 International e il canale in lingua inglese CCTV-9 International della China Central Television

Chinanext Ltd, la neonata società controllata da Media Next, nominata agenzia commerciale esclusiva per la distribuzione di spazi pubblicitari in Cina


Milano, 13 maggio 2008 – Chinanext Ltd, la neonata società controllata da Media Next Srl (Gruppo Next), ha siglato un accordo con CTV Golden Bridge Group di Pechino, grazie al quale è stata nominata agenzia commerciale esclusiva per l’Italia, la Russia, il Regno Unito, la Svizzera e la Spagna per la promozione di spazi pubblicitari per alcuni programmi del canale in lingua cinese CCTV-4 International e del canale in lingua inglese CCTV-9 International della China Central Television, il maggiore gruppo televisivo nazionale in Cina.

L’obiettivo dell’accordo è di favorire l’apertura del mercato cinese nei confronti delle aziende italiane e, per la prima volta, in vista di un rapido e costante processo di internazionalizzazione, anche nei confronti delle società operanti in Russia, Regno Unito, Svizzera e Spagna, che sono interessate a far conoscere la propria azienda in Cina e a dare visibilità al proprio business presso i potenziali clienti cinesi.

Chinanext, con sede a Hong Kong e con uffici commerciali e Pechino, diventerà il centro media specializzato nella pianificazione di inserti, spot e redazionali di Central Television relativamente al canale internazionale in lingua inglese CCTV 9 e ai maggiori programmi della rete cinese CCTV 4.

“Grazie a questo accordo – ha dichiarato Domenico Zambarelli, Responsabile del Gruppo Next – Chinanext permetterà alle aziende italiane di ottenere sempre maggiore visibilità in uno dei mercati attualmente in più rapida crescita, favorendo importanti opportunità di business e l’approfondimento delle relazioni commerciali tra Italia e Cina”.

Chinanext è controllata da Media Next e partecipata dall’imprenditore italiano Vincenzo Spera e dall’imprenditore cinese Chan Renai, mentre il partner dell’accordo, il Gruppo CTV Golden Bridge, è uno dei maggiori gestori di spazi pubblicitari della China Central Television.

La rete operativa attraverso la quale Chinanext venderà gli spazi pubblicitari vede protagoniste le seguenti società:
• Media Next Srl, con sede a Milano, gestirà le richieste media per l’Italia e la Svizzera attraverso il proprio ufficio commerciale,
• Next Reclama Ltd Moscow, altra società controllata del gruppo Media Next Srl, sarà l’interfaccia per i clienti russi che vogliono comunicare in Cina.
Una nuova filiale del Gruppo Next, la cui apertura è prevista per fine maggio 2008 a Londra, si occuperà della gestione degli spazi pubblicitari per il Regno Unito. Infine, per il mercato spagnolo, sono in via di definizione accordi con alcuni partner locali.

Il punto di forza della sfida Chinanext è quello di poter usufruire dello strumento mediatico più potente in Cina: la China Central Television.

Gruppo Next è un solido network di consulenza strategica e operativa rivolta al settore dei media, alle ricerche di mercato e all’area del business solution. Il Gruppo Next nasce nel 2006 con l’ obiettivo di offrire alle aziende clienti una soluzione integrata dei suddetti campi d’azione. Il Gruppo Next è composto da società che si interfacciano con i clienti e seguono ogni aspetto della consulenza e della pianificazione media, sia in Italia sia in Europa orientale. Le sue controllate sono quattro società di capitali a responsabilità limitata: Media Next, Next Reclama, Next Publicitate ed Edizioni Next.

Per ulteriori informazioni:
MS&L Italia – Ufficio Stampa Gruppo Next
Caterina Mansueto – Tel. 02 77336 418 – caterina.mansueto@mslitalia.com
Elisabetta Spinelli – Tel. 02 77336 403 – elisabetta.spinelli@mslitalia.com

Send Mail 2a1 - Tv, Cina: partnership tra Medianext, CCTV-4 International e il canale in lingua inglese CCTV-9 International della China Central Television

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL