Tv. Dati auditel: ascolti record per Sky in chiaro

Nel mese di aprile Tv8 si attesta all’1,41% di share nelle 24 ore. In calo Rai 2 e Italia uno; si interrompe la crescita di Discovery.
Importante mese di aprile per Sky che vede aumentare i suoi ascolti al 6,3% complessivo sulle 24 ore con un guadagno di 0,7 punti in più rispetto all’aprile 2015. Questo grazie all’incremento degli ascolti dati dalla neo acquisita Tv8 che offre una programmazione interessante: dallo sport, con la moto Gp e le partite di Europa League, all’intrattenimento con la nuova edizione di Italia’s Got Talent. Va tuttavia segnalato il crollo di ascolti di Cielo, che dimezza lo share rispetto all’aprile 2015, scendendo sotto l’1% sia nelle 24 ore che in prima serata e bilanciando, di fatto, il risultato positivo ottenuto dalla sorella Tv8. Il mese di aprile è disastroso per Rai 2 e Italia Uno: la prima perde 1,2 punti con uno share in prima serata del 6,3% e 1,5 in seconda serata con un indice che si attesta al 5,67%. Ancora più notevole il calo di ascolti di Italia Uno, che rallenta in prima serata di 0,6 punti con uno share del 5,55% e in seconda serata va giù di quasi due punti, con il 6,48 percentuale. Fa da contraltare Canale 5, la rete ammiraglia del Biscione, che guadagna un punto sul totale del giorno con uno share del 17,2% e fa riscontrare un vero e proprio boom di ascolti in seconda serata, guadagnando 3 punti rispetto all’aprile del 2015 con una penetrazione del 16,76%. Cresce il network La7, che guadagna 0,4 punti con uno share del 4,8% in prima serata, confermandosi al 3,64% nelle complessive 24 ore. In casa Discovery, non decolla invece Nove Deejay, che fa registrare uno 0,86% sul totale del giorno e solo 0,76% in prima serata. In perdita anche i due canali di punta Real Time (1,2%) e Dmax (1%). Mancano invece i dati di ascolto di Paramount Channel, partito da quasi tre mesi. (A.P. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Dati auditel: ascolti record per Sky in chiaro