DTT, cessione asset Retecapri. Emittente precisa: istanza concordato preventiva ritirata spontaneamente, non respinta

Riceviamo da Retecapri la seguente richiesta di precisazioni a riguardo dell’articolo pubblicato la scorsa settimana sulla cessione dei suoi asset.
Il pezzo in questione, secondo l’emittente, contiene due imprecisioni "dovute alla equivoca formulazione di due specifici atti richiamati.  Il titolo di Newslinet così recitava: “DTT. Il Tribunale di Napoli dice no al concordato di Retecapri. Via alla liquidazione: sul mercato gli LCN 20, 45 e 66”.  Orbene è vero che era stata presentata istanza di concordato preventivo, ma esso è stato poi ritirato dalla società che ha scelto una diversa procedura.  Il Tribunale quindi non ha fatto altro che prendere atto del ritiro dell’istanza di concordato preventivo, dichiarando ovviamente e conseguentemente la inammissibilità del ricorso in atti. La società quindi è in piena e totale regolarità e ha deciso di risolvere la propria esposizione debitoria, in pratica verso Equitalia, liquidando alcuni asset.  Per la vendita degli asset individuata per scelta aziendale, la figura del liquidatore non è quella del Commissario, nominato quindi dal Tribunale, ma è semplicemente l’amministratore in carica della società.  Queste due precisazioni sono sembrate necessarie e indispensabili soprattutto per l’attenzione rivolta alla rete che è in piena e totale regolarità gestionale e che si appresta a continuare e ampliare la propria attività una volta effettuata la cessione di quegli asset sufficienti a coprire le attuali esposizioni debitorie". (E.V. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - DTT, cessione asset Retecapri. Emittente precisa: istanza concordato preventiva ritirata spontaneamente, non respinta

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL