Tv locali: a rischio pluralismo e libertà di impresa. Incontro organizzato a Roma il 28/02 da Aeranti-Corallo e FRT

Martedì 28 febbraio 2012 – ore 10.45 presso la Residenza di Ripetta – via di Ripetta n. 231 – Roma (nei pressi di piazza del Popolo) le emittenti aderenti ai sindacati Aeranti-Corallo e FRT si troveranno per rappresentare la grande preoccupazione delle imprese televisive locali.

L’ordine del giorno prevede: la scarsità di frequenze per il comparto; le problematiche correlate allo switch off delle regioni del Sud Italia; la posizione italiana sulla destinazione futura della banda 700 Mhz (canali televisivi 50-60 Uhf); la mancanza di confronto con le associazioni di categoria del settore da parte del Ministero dello Sviluppo Economico; la inaccettabilità delle misure economiche per la dismissione delle frequenze destinate alla comunicazione mobile di larga banda. Interverranno: Maurizio Giunco (presidente Associazione Tv Locali Frt); Marco Rossignoli (coordinatore Aeranti-Corallo e presidente Aeranti); Filippo Rebecchini (presidente Frt); Luigi Bardelli (componente dell’esecutivo Aeranti-Corallo e presidente Corallo).
printfriendly pdf button - Tv locali: a rischio pluralismo e libertà di impresa. Incontro organizzato a Roma il 28/02 da Aeranti-Corallo e FRT
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv locali: a rischio pluralismo e libertà di impresa. Incontro organizzato a Roma il 28/02 da Aeranti-Corallo e FRT

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL