Tv locali, Campania: quaranta giornalisti di 4 Tv napoletane in Cassa integrazione. Solidarietà dall’Ordine

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, è al fianco dei quaranta colleghi delle quattro emittenti televisive napoletane Canale 21, Canale 9, Canale 8 e Televomero nei confronti dei quali sono state avviate le procedure per la cassa integrazione relativamente ai mesi di novembre e dicembre 2012.

Un altro segnale allarmante per il presente e il futuro dell’emittenza televisiva della nostra regione. Si tratta infatti di quattro tv che beneficiano di fondi pubblici in base alla legge 488/92. Analoghe procedure sono avviate da tempo per i colleghi di Telecolore Salerno, Telediocesi, Irpinia Tv, Telecapri e Tele A. La solidarietà va a tutti i giornalisti campani e a decine di operatori e impiegati amministrativi sottoposti anch’essi alle procedure di cassa integrazione. (Campania Notizie)
printfriendly pdf button - Tv locali, Campania: quaranta giornalisti di 4 Tv napoletane in Cassa integrazione. Solidarietà dall’Ordine