Home News Ticker Tv Tv locali. Lombardia: nasce a Brescia Video Brescia Sport Tv, per iniziativa...

Tv locali. Lombardia: nasce a Brescia Video Brescia Sport Tv, per iniziativa di Ciro Corradini e del gruppo di Super Tv

Video Brescia

Brescia affronta la nuova stagione televisiva 2019-2020 con ai nastri di partenza una nuova emittente, Video Brescia Sport Tv. La città lombarda storicamente è sempre stata ricca di stazioni televisive, anche se nel tempo qualche antenna (per ultima è toccato a Retebrescia – Rtb, che è stata dichiarata fallita nel giugno scorso; sul canale 72 è stata sostituita dal nuovo progetto LaTv, con sede a Mazzano, che annuncia che sarà visibile anche in Veneto sul canale 91) ha dovuto cessare l’attività.

Una sigla nota che ‘evolve’

In realtà la sigla Video Brescia è tutt’altro che inedita ed era stata ‘recuperata’ da tempo in specifico da un gruppo davvero storico dell’emittenza locale bresciana (anche se con sede in provincia), quello di Super Tv di Agostino Rabizzi, come abbiamo scritto anche su questo periodico in una nostra recente analisi. Super Tv, che (anche per ragioni commerciali) è ormai un marchio diffuso in molte regioni italiane, con Video Brescia intendeva ribadire il suo legame con la provincia bresciana e ancor più in specifico con la città della Leonessa. Ora la situazione evolve con una interessante ‘variante’, appunto Video Brescia Sport Tv, che riguarda in specifico il canale Lcn 273, ben diffuso soprattutto a Brescia e in Lombardia.

Il protagonista è Corradini

Il progetto editoriale è stato avviato all’inizio dell’attuale campionato di calcio (in agosto, dunque), essenzialmente perché ne è protagonista il vero ideatore della nuova emittente, vale a dire Ciro Corradini, personaggio molto noto nel mondo del giornalismo sportivo bresciano e nelle Tv locali quale conduttore di ‘Zona Ciro’. Il programma, a sua volta storico (è nato nel 2003), è andato in onda nel tempo su diverse stazioni locali e ultimamente, per esempio, era su È Live Tv Brescia, l’ultima nata in città (prima di Video Brescia Sport Tv, naturalmente).
Ma Corradini ha in mente progetti molto più ampi e ora ha trovato il modo per cercare di realizzarli.

C’è spazio per tutti gli sport

Video Brescia Sport Tv vuol essere, in sostanza, la ‘casa’ di tutto lo sport bresciano, a tutti i livelli, anche se i lavori per costruire questo ‘edificio’ sono appena agli inizi. Corradini ha però dato inizio all’opera, appunto con la collaborazione del Gruppo Rabizzi di Super Tv.
Ad aprire ufficialmente le trasmissioni del nuovo canale non poteva essere (in agosto) che ‘Zona Ciro’ ma l’idea è di fare molto altro. “La nostra – ha detto Corradini – sarà una Televisione interamente dedicata allo sport e libera da qualsiasi condizionamento. Il nostro obiettivo è quello di creare, con il dovuto rispetto, una sorta di piccola Sky Sport di casa nostra, che possa dar voce e spazio a tutti.

Brescia è una provincia che brilla per il numero di società sportive ad alto livello che può vantare. Spesso alcuni sport non trovano spazio in Televisione: noi cercheremo di occuparci anche di quelli che vengono definiti in modo sbrigativo sport minori. La nostra è una scommessa che con l’aiuto del pubblico cercheremo di vincere”.

Non solo sport, in prospettiva

Per quel che riguarda le discipline sportive, dovrebbero andare in onda format dedicati a basket, ciclismo, rugby, pallavolo, calcio dilettantistico, boxe ed equitazione. Ma non subito, perché è ancora in fase di realizzazione lo studio di Video Brescia Sport Tv, in città, in Contrada delle Bassiche.

E l’idea finale è poi quella di non limitarsi necessariamente allo sport. Ancora Corradini: “Non tralasceremo di confrontarci con le realtà imprenditoriali e associative della provincia e siamo aperti ad ogni tipo di collaborazione e proposta”.
In quest’ottica nasce anche la collaborazione con il periodico on line BsNews, che sarà partner privilegiato di Video Brescia Sport Tv. (M.R. per NL)