Tv locali, Marche: in forse le trasmissioni di TVRS

Ore di ansia nelle Marche per la storica tv regionale Tvrs, con sede a Recanati (Mc), attiva da 35 anni ma che ora potrebbe vedere le proprie trasmissioni in forse.

Lo decisione sarebbe stata annunciata ai sindacati dalla Beta Spa, proprietaria dei marchi/palinsesti Tvrs e Tvrs Marche. L’azienda avrebbe dichiarato di voler cessare l’attività di content provider, con riflessi occupazionali sui 21 dipendenti. I sindacati hanno subito proclamato un’ora di sciopero e chiesto un incontro con l’assessore regionale al lavoro Marco Luchetti. Questa la nota della Rappresentanza Sindacale Aziendale Beta Spa (Tvrs) Recanati: "Le lavoratrici, i lavoratori e le loro Organizzazioni Sindacali esprimono il proprio disappunto e la propria preoccupazione per la decisione aziendale di voler cessare l’attività di produzione in capo ai canali Tvrs (11) e Tvrs Marche (111) dichiarando in esubero tutto il personale attualmente dipendente: questo significa che a breve 21 (ventuno) persone e rispettive famiglie si troveranno senza lavoro e le Marche private di uno storico servizio di informazione e intrattenimento locale attivo ininterrottamente da 35 anni. Ciò è tanto più incomprensibile e odioso se si guarda ai bilanci di tutti questi anni e alla qualità di aiuti che sono stati erogati a vario titolo dalle Istituzioni Pubbliche. La Rappresentanza Sindacale Aziendale, insieme alle sigle sindacali presenti in Azienda (Slc-Cgil, Uilcom e Sigim) hanno già chiesto un incontro urgente con l’Assessore Reg.le al Lavoro Marco Luchetti e hanno indetto un’ora di sciopero domattina alle 10 unitamente a una Assemblea Sindacale con tutte le Lavoratrici e i Lavoratori di Beta Spa – Tvrs. Le Organizzazioni Sindacali convocheranno poi una Conferenza Stampa urgente per illustrare tutti i termini della vicenda". (R.R. per NL)
printfriendly pdf button - Tv locali, Marche: in forse le trasmissioni di TVRS