Tv locali, Sardegna: l’isola in balìa del nubifragio e Sardegna Uno TV revoca lo sciopero

Situazione drammatica in Sardegna per il violento nubifragio che da ore si sta abbattendo sull’isola. Al momento tutti i mezzi di informazione stanno trasmettendo un filo diretto, specialmente dalla Gallura e da Olbia nonostante, danni, allagamenti e disagi che avrebbero coinvolto anche gli studi di alcune stazioni trasmittenti locali.

Il CdR di Sardegna Uno Tv ha diramato il seguente comunicato: "I lavoratori di Sardegna Uno hanno deciso di revocare lo sciopero proclamato dai sindacati per domani 20 novembre 2013 in considerazione dell’emergenza provocata dal maltempo in Sardegna. Giornalisti, tecnici e amministrativi ritengono opportuna una pausa di riflessione per consentire alle istituzioni di dedicare ogni energia alle operazioni di soccorso per le popolazioni colpite dagli eventi calamitosi. L’incontro delle rappresentanze sindacali con il Prefetto di Cagliari è pertanto rinviato ad altra data". (R.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Tv locali, Sardegna: l'isola in balìa del nubifragio e Sardegna Uno TV revoca lo sciopero