Tv locali, Sardegna: revocati i licenziamenti dei 4 giornalisti di Sardegna 1

Nella giornata di ieri, martedì 24 gennaio, al termine di una lunga e dura trattativa tra l’Associazione della Stampa Sardegna, Slc-Cgil, Uilcom-uil e l’editore Giorgio Mazzella, sono stati revocati i licenziamenti dei 4 giornalisti dell’emittente televisiva Sardegna 1 ed è stato firmato l’accordo per il contratto di solidarietà, prima tappa nel cercare un rilancio dell’emittente in un periodo di crisi che vede coinvolte anche altre realtà televisive e radiofoniche di tutta Italia.

Giornalisti, tecnici e impiegati si faranno carico della crisi dell’emittente mettendola in condizione di riorganizzarsi e rilanciarsi nel panorama dell’informazione regionale e di continuare a garantire occupazione e pluralismo nell’informazione televisiva nell’isola. Tutti i dipendenti rinunceranno a parte del proprio stipendio per consentire all’Azienda di recuperare le risorse necessarie. Un concreto esempio di solidarietà per guardare al futuro con rinnovata speranza. Spetta ora all’editore il compito di mettere in campo tutte le azioni destinate alla ripresa. (R.R. per NL)
printfriendly pdf button - Tv locali, Sardegna: revocati i licenziamenti dei 4 giornalisti di Sardegna 1