Tv, pay. Sky investe in innovazione e tecnologia

Dalla realtà virtuale al debutto del 4K, Sky punta sulle nuove tecnologie per potenziare l’esperienza dell’utente. Importanti novità in casa Sky: inaugurato a marzo nella capitale del Regno Unito il Vr Studio, che ha il compito di coordinare l’intera produzione in realtà virtuale per tutte le sedi del gruppo, Italia compresa.

E’ già stato possibile, per gli abbonati, vedere reportage in realtà virtuale, come quello realizzato al campo profughi di Calais. Per gli spettatori è come trovarsi a fianco del giornalista e osservarlo mentre racconta ciò che vede. Massimo Bertolotti, direttore innovation e multimedia di Sky, ha sottolineato come questo sia un modo per dare un’esperienza di visione immersiva e personale, unico modo, nel campo informativo, per andare oltre l’obiettivo della telecamera e la visione e il filtro imposto dal giornalista. Questo è solo uno dei video in realtà virtuale realizzati da Sky che, infatti, ha seguito a 360 gradi le prove del gran Premio di formula Uno di Barcellona dai box del team Williams, la partita Juventus- Sampdoria e il set della nota serie Gomorra. Realtà virtuale significa proprio visione a 360 gradi, ma anche possibilità di inserire infografiche come è stato fatto con il documentario su San Pietro e le Basiliche papali di Roma. Tutti questi video sono già a disposizione sulle piattaforme Youtube e Facebook ed entro l’anno arriverà anche un‘app dedicata di Sky. Per ora si vogliono sviluppare il linguaggio e le modalità di utilizzo di questa tecnologia, per cui non è ancora possibile l’uso in ambito commerciale. Per i fruitori di sport o calcio iscritti al programma Fedeltà Extra, sarà possibile vedere gli Europei in Super Hd che, come noto, a parità di definizione con l’HD permette di avere colori più vividi, dettagli più fedeli e aumento la profondità della visuale. Già dallo scorso anno, erano presenti alcuni contenuti di cinema in Super Hd on demand, ma è la prima volta che si usa questa tecnologia per un canale live. Il vero salto di qualità si avrà l’anno prossimo con l’avvento del 4K, con Hdr (high dinamic range), grazie ai nuovi decoder e alla nuova offerta di Sky: immagini nitide, colori più vicini alla realtà e possibilità di apprezzare i contenuti anche su schermi inferiori ai 55 pollici. Novità anche su web e app con il lancio del nuovo sito Sky.it e l’app dedicata allo sport di Sky Italia. In estate sarà poi realizzato il nuovo sito dedicato allo sport e in autunno quello delle news. (A.P. per NL)
printfriendly pdf button - Tv, pay. Sky investe in innovazione e tecnologia