Tv. Scomparso a 67 Carlo Vetrugno. Dalle prime tv libere a direttore Mediaset

Carlo Vetrugno - Tv. Scomparso a 67 Carlo Vetrugno. Dalle prime tv libere a direttore Mediaset

E’ scomparso a soli 67 anni Carlo Vetrugno, nato professionalmente con le tv libere, per molti anni in Fininvest e poi Mediaset.
Negli anni ’90 fu direttore di Rete di Italia 1, contribuendo al successo della rete con programmi come “Beverly Hills 90210” e “X Files”, e lanciando trasmissioni del calibro di “Non è la Rai”, “Mai dire gol” e “Karaoke” con Fiorello. Passò quindi alle reti tematiche lanciando il primo canale satellitare di Mediaset, Happy Channel.

Nato a Torino l’1 aprile del 1950, Vetrugno ha iniziato la sua attività negli anni settanta collaborando con il quotidiano “Gazzetta del Popolo”, esordendo molto presto nel mondo delle tv private e via cavo come TeleTorinoCavo, TeleStudio Torino, divenendo poi direttore di Gruppo Editrice Torino, comprendente anche Telestudio, Tv Alessandria e Quinta Rete. Dal 1982 ha collaborato con Retequattro, prima che questa passasse alla Fininvest, occupandosi di servizi sportivi e dei programmi per ragazzi. In Fininvest Vetrugno è arrivato nel 1989, come curatore responsabile dei palinsesti delle tre emittenti e come vice-direttore di Italia 1, Rete che poi ha guidato prendendo il testimone da Carlo Freccero. Sotto la sua guida il canale giovane del gruppo ha vissuto un periodo particolarmente fortunato. (E.G. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tv. Scomparso a 67 Carlo Vetrugno. Dalle prime tv libere a direttore Mediaset

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL