Tv. Televendite di loghi e suonerie. Controllate dalla GdF 40 emittenti: 21 violazioni segnalate all’Autorità

Ventuno violazioni della normativa relativa agli obblighi informativi a tutela del consumatore da parte di emittenti televisive sono stati rilevate dalla Guardia di finanza (nucleo speciale per la radiodiffusione e l’editoria) che hanno eseguito, in collaborazione con l’Autorita’ per le garanzie nelle telecomunicazioni, quaranta controlli nei confronti di emittenti televisive a carattere commerciale, alcune delle quali operanti in ambito nazionale. Lo rende noto un comunicato della Gdf precisando che i controlli riguardano televendite di loghi e suonerie telefoniche, associate a concorsi a premio con accesso mediante numerazioni a pagamento. Secondo quanto rilevato dalla Gdf, le trasmissioni pubblicizzavano premi di importo superiore a quello indicato nel regolamento del concorso; non indicavano il costo della chiamata telefonica; non descrivevano compiutamente gli oggetti posti in vendita; erano prive delle informazioni inerenti il diritto di recesso, di cui al decreto legislativo n. 50/1992; omettevano gli estremi identificativi del venditore;non esponevano sullo schermo della dicitura ”televendita”. Le irregolarita’ rilevate sono state segnalate all’Autorita’ Garante per l’avvio dei procedimenti sanzionatori. (ANSA).
 
 
 
printfriendly pdf button - Tv. Televendite di loghi e suonerie. Controllate dalla GdF 40 emittenti: 21 violazioni segnalate all'Autorità