Tv. Tgcom24 e Repubblica.it le novità del digitale terrestre

Domani avranno inizio le trasmissioni sul digitale terrestre LCN 51 del canale all news di Mediaset Tgcom24, che andrà ad competere con altri palinsesti informativi, come repubblica.it, il sito di informazione della testata nazionale in onda dallo scorso 24 novembre sul canale 50 di Repubblica TV.

Dite sempre che siamo vecchi. Forse, negli anni, siamo andati in difficoltà anche per ragioni politiche. Ma questo è il segnale della ripartenza”. Annuncia con queste parole l’avvio di Tgcom24 il presidente Mediaset, Fedele Confalonieri, su ItaliaOggi (Edizione del 25/11), a sottolineare che l’obiettivo è rinnovarsi puntando sull’informazione. Obiettivo ambizioso tenuto conto della concorrenza degli altri canali informativi sul DTT, dei non rassicuranti ascolti raggiunti dai competitori e della crisi pubblicitaria che penalizza il settore. Diretto da Mauro Giordano e composto da 130 giornalisti, Tgcom24 non sembra comunque essere nato per aumentare gli investimenti pubblicitari, considerato che il canale ha solo il 10% degli spazi riservati a spot e che, comunque, si stima un calo complessivo del 3% della raccolta pubblicitaria per Mediaset nel 2011. Ma “le aziende sane devono rischiare pure quando le cose non vanno benissimo”, ha dichiarato sempre a ItaliaOggi il Vicepresidente Piersilvio Berlusconi, che ha investito 10 mln di euro sul nuovo canale informativo, il cui palinsesto è strutturato sulla base dell’esperienza del marchio nel web. Notizie scorrevoli, aggiornamenti continui e poi 23 notiziari giornalieri, meteo ogni ora, con la promessa del Vicepresidente di dare “tutte le notizie, tutte le immagini, tutte le opinioni, con completezza ed equilibrio editoriale e politico”. Il target è costituito da chi “cerca notizie sempre e ovunque, sulle varie piattaforme, siano esse tv, smartphone, tablet, pc. (…)”. Se con Tgcom24 l’esperienza di internet va in tv, con Repubblica.it del Gruppo Espresso il web si trasferisce integralmente sul piccolo schermo, in una contaminazione di linguaggi. Infatti dallo scorso giovedì viene trasmesso su Repubblica TV il sito informativo del quotidiano, che conta di portare in tv i circa 2 milioni di utenti giornalieri della rete. “Il primo sito di informazione in Italia va in onda”. Queste parole, visibili sullo schermo televisivo, riassumono la sostanza del nuovo progetto, che punta su“Repubblica 30”, il programma che fornisce, in 30 minuti, notizie della giornata, con interviste e approfondimenti. La trasmissione, che ha la sua edizione centrale alle 19.30, apre il palinsesto alle 13.30 e scandisce la programmazione, alternandosi allo streaming della home page del sito, al meteo, alla borsa, alla classifica dei video più visti e alle dirette che commentano i fatti del giorno. (D.A. per NL)
printfriendly pdf button - Tv. Tgcom24 e Repubblica.it le novità del digitale terrestre