Wal-Mart mette KO Toshiba

Finisce la guerra dei formati Dvd; Blu-Ray Disc di Sony è il vincitore


La guerra dei formati dvd si stava lentamente trasformando in un pericoloso incontro di boxe, soprattutto a giudicare dai numerosi e ravvicinati colpi di scena che hanno caratterizzato gli scontri. Ma le riprese, pubblicate in ogni loro dettaglio sia dalla stampa su carta, sia dalla stampa online, si sono finalmente concluse e l’arbitro ha dovuto tirare le somme: al tappeto ci è finito Hd-Dvd. Il formato realizzato da Toshiba, da 15 Gb di capacità, si arrende all’avversario Blu-Ray Disc di Sony, contenente fino a 25Gb. Le sorti sono state definite dall’avvento dell’ultimo grande gruppo statunitense Wal-Mart, che avrebbe scelto di distribuire nei propri punti vendita il formato di Sony, seguendo così l’esempio del collega di distribuzione Best Buy e degli studios di 20th Century Fox, Metro-Goldwyn Mayer, Disney e Lionsgate. Nonostante il formato di Toshiba fosse stato selezionato e preferito da Universal, Intel e Microsoft la maggiorparte delle major hollywodiane, seguite poi dal colosso di Wal-Mart hanno dato il colpo di grazia, ottenendo un mercato la cui diffusione del formato Blu-Ray Disc è stimata intorno al 70% dei prodotti attualmente in vendita. Toshiba aveva scommesso e rilanciato puntando tutte le sue forze sui prezzi decisamente competitivi e sulla maggiore compatibilità con lettori e supporti in genere. I risultati fanno presumere che la qualità non lascia affatto indifferente il grande pubblico, se pur la diffusione dei grandi schermi Full Hd sia ancora decisamente limitata e la qualità grafica del dvd in “super-formato” sia di conseguenza poco riconoscibile. A favore di Sony ha giocato anche il mondo dei videogiochi: Playstation 3, da diversi anni popolare e incredibilmente diffusa anche nelle sue precedenti versioni, legge naturalmente il formato Blu-Ray. Toshiba non hai potuto contare su un sostegno di questo tipo, proprio a causa della mancanza di una piattaforma analoga; la stessa Xbox 360° di Microsoft assunse un comportamento altalenante di fronte alla necessità di dover scegliere uno dei due formati. (Marco Menoncello per NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Wal-Mart mette KO Toshiba

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL