Wikipedia, come conoscersi condividendo le proprie conoscenze

Raduno scientifico per gli editor dell’enciclopedia libera: questa volta si studiano i fossili


Un altro raduno per gli editor italiani dell’enciclopedia libera Wikipedia, che si sono dati appuntamento al Museo di Storia Naturale di Milano per un approfondimento sui fossili. Questo è un altro esempio di condivisione del sapere personale, che merita attenzione: un fenomeno in costante crescita che coinvolge utenti del web senza limiti di età, sesso o conoscenza. Così è successo per il “ghedo”, un ragazzo milanese sulla trentina, che ha voluto condividere il suo sapere, oltre che la propria passione, per i fossili, invitando i colleghi editor a partecipare alla suddetta visita guidata. E’ questo lo stile di vita che accomuna i wikipediani: ore al computer trascorse ad inserire definizioni e approfondimenti che possano rendersi utili per le ricerche di qualunque utente della rete. E qualche volta ci si incontra, per studiare l’uno o l’altro argomento, o anche semplicemente per conoscersi e chiacchierare con le “fonti”.
Wikipedia, l’enciclopedia libera di internet, che ormai vanta versioni in moltissime lingue, è facilmente fruibile anche da un utente poco esperto. Allo stesso modo chiunque può prodigarsi nell’avventura interattiva del pubblicare ricerche su qualunque argomento. Le regole sono poche, ma, certamente chiare: niente violazione di copyright, niente materiale originale, niente curriculum vitae personali o pagine promozionali di qualunque genere e natura. Una volta appresi i “comandamenti” del sapere online, si può iniziare indistintamente a scrivere o correggere le diverse voci, magari partendo dal proprio campo professionale o dalle proprie passioni,
E se l’Oxford English Dictionary ha introdotto ufficialmente il verbo “to google” (to use the Google search engine to find information on the Internet. Traduzione: usare il motore di ricerca Google per trovare informazioni su internet), magari, in un futuro molto prossimo, la stesso autorevole vocabolario potrebbe pubblicare anche il verbo “to wiki”, nell’accezione di “ricercare velocemente informazioni nell’enciclopedia libera” (“wiki” in hawaiano significa veloce, ndr). (M.M.)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Wikipedia, come conoscersi condividendo le proprie conoscenze

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL