Tv. Niente libertà di espressione in Libia. Nemmeno per il figlio di Gheddafi

saif - Tv. Niente libertà di espressione in Libia. Nemmeno per il figlio di Gheddafi
Interrotte le trasmissioni dell’emittente satellitare Al Libiya, di proprietà di Saif Al Islam Gheddafi, secondogenito del Colonnello. La tv è sotto inchiesta per aver trasmesso un servizio che indagava su alcuni abusi di regime. Il programma incriminato si chiama An Qurb, in italiano significa “da vicino”.

Iva – Imposta sul valore aggiunto: Pagamento all’effettiva riscossione del corrispettivo

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 26 marzo 2009 che disciplina per i soggetti Iva con volume d’affari non superiore a 200mila euro la possibilità di poter differire, al momento dell’incasso, l’esigibilità dell’Iva sulle operazioni effettuate nei confronti di cessionari o committenti che agiscono nell’esercizio di impresa, arte o professione.