Radio, canoni di concessione e contributi: il Tribunale di Roma impone al Ministero la restituzione degli importi indebitamente compensati

Una battaglia che la struttura alla quale è collegato questo periodico sta conducendo da anni e che, attraverso la recentissima sentenza 12/07/2014 resa dal Tribunale di Roma, ha restituito un primo risultato che all’evidenza rappresenta un importante punto di riequilibrio tra il potere della Pubblica Amministrazione (o meglio, tra il principio di legalità al quale dovrebbe uniformarsi) ed i diritti degli “amministrati”.

NEWSLINET.IT: Newsletter n. 763 del 16/07/2014

Tv locali, Agcom martella di sanzioni i fornitori di servizi di media audiovisivi

Raffica di sanzioni ai fornitori di servizi di media audiovisivi in ambito locale dall’Agcom per asserito mancato rispetto dell’obbligo di trasmettere programmi autoprodotti per almeno il 50% dell’orario di programmazione giornaliero compreso dalle 7 alle 21, ovvero per mancata osservanza dell’obbligo di segnalazione preventiva di contenuti commerciali mediante mezzi ottici, acustici o spaziali o ancora per mancata veicolazione del marchio/palinsesto o per sforamento del tetto pubblicitario.
Send Mail 2a1 - Radio, canoni di concessione e contributi: il Tribunale di Roma impone al Ministero la restituzione degli importi indebitamente compensati

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL