Abi Research, l’IPTV crescerà al contrario di cavo e satellite

Uno studio ABI Research ha stimato che, nei prossimi anni, l’unica infrastruttura di TV a pagamento che crescerà in maniera notevole, sarà l’IPTV


(One Ip Television.it) – Al contrario, cavo e satellite, pur mantenendo una buona quota di mercato, tenderanno a non aumentare le quote di mercato pay.
Entrando nello specifico, lo studio evidenzia come l’incremento stimato sia di circa il 32% annuo. Ciò determinerà un incremento di sottoscrittori ai servizi di TV via Internet a circa 79 milioni di utenti al 2014. In particolare, inizialmente, ad avere un incremento cospicuo saranno i mercati più avanzati in termini di infrastrutture a banda larga, come Francia, Paesi Bassi, Corea del Sud e Hong Kong. Ma presto anche i mercati emergenti, come la Cina, avranno un notevole incremento.
L’analista di ABI Research, Seren Fong, ha evidenziato come gli operatori di telecomunicazione offriranno sempre più servizi IPTV, sfruttando le infrastrutture a banda larga esistenti. Questo anche per contrastare i colossi delle TV via cavo e satellite, che cercheranno anch’essi di sfruttare le nuove potenzialità della tecnologia di Internet.

printfriendly pdf button - Abi Research, l’IPTV crescerà al contrario di cavo e satellite
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Abi Research, l’IPTV crescerà al contrario di cavo e satellite

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL