Agcom: ridotta durata massima per trasmissione brevi estratti di cronaca di eventi di grande interesse pubblico

In attuazione della sentenza n. 3498/2012 del Consiglio di Stato, l’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni ha disposto la riduzione da 3 minuti a 90 secondi della durata della trasmissione di brevi estratti di cronaca di eventi di grande interesse pubblico.

Come noto, la disciplina relativa alla diffusione di brevi estratti di cronaca è contenuta nella delibera n. 667/110/CONS che, all’art. 3, comma 4, ne aveva fissato la durata, appunto, in 3 minuti. Il citato art. 3, comma 4, è stato annullato con la sentenza n. 7844/2011 del T.A.R. Lazio, nella parte in cui fissa la durata massima degli estratti in 3 minuti, anziché in novanta secondi, come indicato dal considerando n. 55 della direttiva 2010/13/UE. La decisione del citato Tribunale Amministrativo Regionale è stata poi confermata dal Consiglio di Stato che, pertanto, ne ha ordinato all’Agcom l’esecuzione. Con delibera n. 392/12/CONS, l’Autorità ha conseguentemente modificato l’articolo contestato, stabilendo in 90 secondi la durata della trasmissione dei brevi estratti di cronaca in argomento e precisando che, in ogni caso, il limite massimo di 90 secondi non può essere superato. (D.A. per NL)
 
printfriendly pdf button - Agcom: ridotta durata massima per trasmissione brevi estratti di cronaca di eventi di grande interesse pubblico