Antonio Devia, dalla RAI Liguria a Primocanale

il giornalista, voce e volto della Rai Liguria, passa dalla tivù pubblica a Primocanale, emittente all news ligure


Devia, imperiese, inizia la sua carriera giornalistica negli anni Settanta a Radio Montecarlo di Noel Coutisson, dove alterna gli impegni come conduttore di programmi di intrattenimento a quella di redattore e giornalista del Giornale Radio. Pochi anni dopo l’incontro con Indro Montanelli, allora direttore de Il Giornale Nuovo e del notiziario di TMC. Montanelli che lo chiama a condurre il primo telegiornale della tivù. Per dieci anni Devia alterna nella capitale monegasca gli impegni radiofonici a quelli televisivi. Quando Montanelli lascia la direzione del notiziario di TMC il giornalista imperiese torna in Italia e approda alla redazione radiofonica della Rai a Milano. Da Corso Sempione alla Rai di Genova il passo breve. Devia torna in video nella redazione ligure della tivù pubblica, alternando l’attività di conduttore a quella di inviato. Nel 2000 viene destinato alla nuova sede Rai di Sanremo con l’incarico di occuparsi degli eventi della provincia di Imperia e della vicina Costa Azzurra. Concluso il rapporto con la Rai per Devia si apre una nuovo percorso professionale in Primocanale: per la tivù presieduta da Maurizio Rossi curerà i collegamenti dalla redazione di Imperia.
“La voglia di rimettersi in gioco è stata grande. Primocanale, oltre ad essere l’emittente privata più seguita della Liguria, mi offre nuovi stimoli. Sto per iniziare un’altra bella avventura, una nuova stagione professionale.”, dichiara Antonio Devia.

printfriendly pdf button - Antonio Devia, dalla RAI Liguria a Primocanale