Audipress: tra i più letti, sempre leader “La Gazzetta dello Sport”. Sale il “Corriere” ma non supera “Repubblica”

Le rilevazioni sono riferite al periodo primavera-autunno 2007. Crolla “L’Unità”, salgono i periodici. Aumento generale dei lettori, ma a trainarli sono le free press: “Leggo” su dell’11,4%


Sono stati diffusi questa mattina i dati relativi alle rilevazioni Audipress riferite al periodo primavera (12 marzo-17 giugno) – autunno (10 settembre – 16 dicembre) 2007. La ricerca, in collaborazione con Doxa e Ipsos, è stata condotta tramite 60.977 telefonate effettuate su un campione della popolazione italiana, e confrontate con i dati relativi allo stesso periodo dell’anno precedente. Da sottolineare che si tratta di dati relativi alla supposta lettura dei giornali e non alle vendite degli stessi.
Leader assoluto tra i quotidiani, come da consuetudine, è la stabile “Gazzetta dello Sport”, la bibbia dell’italiano medio. Con i suoi 3,5 milioni di lettori (la gran parte dei quali può trovarla e sfogliarla nei bar e negli esercizi commerciali), lascia la piazza d’onore alla “Repubblica”, che ne colleziona 2,9 milioni, con un incremento rispetto all’ultima rilevazione dell’1,6%. Fa segnalare un incremento maggiore (+4,1%), ma non riesce a superare la rivale, il “Corriere”, i cui dati, però, paiono più che incoraggianti dopo che la scorsa rilevazione, riferita al 2006, era stata chiusa con un segno negativo (-4,6%). Sempre tra i quotidiani, la debacle più vistosa la registra “L’Unità”: l’ex quotidiano comunista perde addirittura il 15,6%, a fronte, invece, di un incremento dell’11,8% da parte de “Il Tempo”. Tra i supplementi, “il Venerdì” (+3,2%) stravince la sfida con il “Corriere della Sera Magazine” (-4,6%), mentre il vero e proprio traino per l’incremento del numero dei lettori, attestatisi a quota 22.798.000 (+1,4%), sono i quotidiani free press. “Leggo” è salito vertiginosamente a quota 2,2 milioni di lettori, crescendo nell’arco di dodici mesi dell’11,4%; “Metro” e “City”, anch’essi cresciuti di molto (entrambi dell’8,8%) si posizionano subito dietro con 1,8 milioni di lettori ciascuno. Capitolo periodici: “L’Espresso” è ancora dietro rispetto a “Panorama”, nonostante una crescita del 4,3% (merito delle inchieste di ottime livello pubblicate nell’ultimo anno e mezzo) che garantisce al settimanale del gruppo omonimo 2,4 milioni di lettori, contro i 2,8 milioni del settimanale Mondadori (+1,2% soltanto, nonostante due restyling in un anno!). Il più venduto tra i settimanali, comunque, resta ovviamente il popolare “Tv Sorrisi e Canzoni”, che guarda tutti dall’alto dei suoi 5,1 milioni di lettori. Anche tra i femminili, sono i “popolari” a registrare l’aumento più vistoso, con “Intimità” che cresce del 10,6% e “Confidenze” che guadagna un 6,9%. Infine i mensili: capofila sempre “Focus” (5,7 milioni di lettori), seguito da “Quattroruote” a 4,1 milioni. (Giuseppe Colucci per NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Audipress: tra i più letti, sempre leader “La Gazzetta dello Sport”. Sale il “Corriere” ma non supera “Repubblica”

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL