Calcio: ancora nulla di fatto sui diritti tv in chiaro

La Lega ha rimandato l’appuntamento per una decisione a martedi’ prossimo. Al momento e’ ritenuta del tutto insoddisfacente l’offerta di circa 30 milioni di euro fatta dalla Rai


ADUC.it

Ancora nulla di fatto per l’assegnazione dei diritti televisivi in chiaro del calcio. La Lega ha rimandato l’appuntamento per una decisione a martedi’ prossimo. Al momento e’ ritenuta del tutto insoddisfacente l’offerta di circa 30 milioni di euro fatta dalla Rai per ottenere i diritti sulla trasmissione dei gol nel pomeriggio, che le permetterebbe di far rinascere Novantesimo minuto. Mediaset al momento sta ferma.
Di fronte al braccio di ferro tra Lega Calcio e emittenti tv sui diritti del prossimo campionato e al rischio di oscuramento delle partite, il governo deve intervenire ‘con urgenza’: e’ la sollecitazione che arriva dal consigliere di amministrazione Rai Sandro Curzi.

printfriendly pdf button - Calcio: ancora nulla di fatto sui diritti tv in chiaro