Comincia in salita il 2008 di Rcs

Preoccupano i dati relativi ai primi tre mesi del 2008


I ricavi salgono di più di 8,7 punti percentuali, fino a quasi 632 milioni di euro, ma questo non basta per far chiudere in attivo il primo trimestre 2008. Per il momento quindi, Rcs deve registrare una perdita di più di 18 milioni di euro. Pesano gli investimenti effettuati ad inizio anno, come il restyling della Gazzetta, e le incognite relative al mercato pubblicitario italiano. E’ la stessa Rcs a definire, in un comunicato stampa, il 2008 come un anno “ricco di incognite”. A preoccupare è soprattutto il mondo della carta stampata. Il paradosso è, per una società come Rcs, il rischio più concreto è quello di non riuscire a gestire una lotta intestina tra vecchi e nuovi media . Mentre Il Corriere registra un calo nella diffusione di copie (-2,1%), il sito Corriere.it fa segnare una aumento record di utenti (+44%). E se i manager Rcs non invertono questa tendenza, le incognite molto probabilmente si tramuteranno in incubi. (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Comincia in salita il 2008 di Rcs