Compatibilizzazioni internazionali, Congo: Kinshasa e Brazzaville risolvono le interferenze

Repubblica del Congo e Repubblica democratica del Congo hanno dato vita a una concertazione per risolvere i problemi legati al sovrapporsi delle frequenze alle frontiere riguardanti la radiodiffusione, i segnali Gsm e sul controllo degli spettri di trasmissione.

"E’ stato elaborato un piano di azione 2010-2011 -ha spiegato Yves Costanou, direttore generale del’Agenzia di regolazione del settore (Arpce)- che l’Arpce ha messo in campo per una cooperazione sulla risoluzione dei problemi delle frequenze tra Brazzaville e Kinshasa, le due capitali piu’ vicine al mondo". Le parti, inoltre, hanno convenuto, per quanto riguarda la radiodiffusione, di fornire la lista esatta delle frequenze attribuite a ciascun paese dall’Unione internazionale delle telecomunicazioni. Attualmente tredici canali di Brazzaville sono utilizzati dall’Rdc contro i due di Kinshasa usati dalla Repubblica del Congo. (AGI)
printfriendly pdf button - Compatibilizzazioni internazionali, Congo: Kinshasa e Brazzaville risolvono le interferenze