Corecom Lazio: no a numero a pagamento per informazioni su risintonizzazione di Rai Uno

"E’ impensabile che la Rai metta a disposizione dei cittadini che dovranno fare i conti con il problema della ri-sintonizzazione di Rai Uno, un numero a pagamento, il 199. Sara’ un errore e, se cosi’ non fosse, mi auguro che viale Mazzini torni immediatamente sui suoi passi". Lo dichiara in una nota Francesco Soro, presidente del Corecom Lazio (l’organo di garanzia e controllo sul sistema delle comunicazioni nella Regione Lazio), commentando la notizia diffusa nel Tg1 della sera, durante il quale la Rai ha annunciato che a partire da ieri, domenica 21 giugno, sara’ possibile rivolgersi per i problemi di sintonizzazione del primo canale al call center 199123000. "C’e’ ancora il tempo per intervenire – conclude Soro – e’ sufficiente non attivare il numero a pagamento e dirottare i milioni di telespettatori cui e’ arrivata l’informazione su un numero verde che non comporti alcun costo per i cittadini". (ADUC)
 
printfriendly pdf button - Corecom Lazio: no a numero a pagamento per informazioni su risintonizzazione di Rai Uno