Digitale terrestre: approderà anche la web-tv della Regione Lombardia

La Regione Lombardia sta preparando una web tv che approdera’ sul digitale terrestre. Un’iniziativa favorita dall’imminente switch off, appuntamento a cui la Lombardia si presenta da buona posizione.

Il 76% dei lombardi, infatti, possiede un televisore digitale, il 62% e’ gia’ dotato di digitale terrestre. Insomma, la Lombardia e’ decisa a "cogliere le nuove possibilita’ che questo strumento offre per dar voce alle esigenze dei nostri cittadini e per la nostra stessa democrazia". Lo ha affermato il presidente della Regione, Roberto Formigoni, nel suo intervento alla V^ Conferenza nazionale sulla TV digitale. Due le linee di Regione Lombardia a questo riguardo, intrecciate tra di loro. La prima e’ "favorire e accompagnare il processo di switch off in collaborazione con il Ministero e le realta’ del territorio"; la seconda e’ realizzare la piena diffusione della banda larga (99,9% nel 2012). La Regione Lombardia, in questo quadro, avra’ un suo ruolo diretto: sul digitale terrestre, infatti, potra’ approdare la web tv, che la Regione sta preparando. "In questo modo – ha detto il presidente – sara’ piu’ facile comunicare con i cittadini, dando loro informazioni e servizi". Mettere a sistema digitale terrestre e banda larga consentira’ un balzo in avanti nei rapporti tra cittadino e pubblica amministrazione: "Molti dei servizi fruibili in internet con la Carta Regionale dei Servizi saranno disponibili anche sul digitale terrestre, nell’ottica di una continua semplificazione dei rapporti fra il cittadino e la Pubblica Amministrazione". Non a caso la nuova Giunta Formigoni comprende un assessorato alla Semplificazione e alla Digitalizzazione. Piu’ in generale, ha sottolineato il presidente, "per una Regione come la Lombardia, leader nel settore delle telecomunicazioni, il passaggio al digitale terrestre rappresenta un’opportunita’ fondamentale", anche sul versante sociale e su quello economico. A livello sociale si tratta di "affermare la centralita’ degli utenti", di "promuovere la tv come luogo di liberta’ e di scelta", una tv che non puo’ non essere "di qualita’, policentrica e pluralista", e aperta sempre piu’ ai servizi interattivi. (fonte AGI)
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Digitale terrestre: approderà anche la web-tv della Regione Lombardia

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL