Digitale terrestre, switch-off Piemonte occidentale: Valle Varaita, il commissario Comunità Montana interviene su rischi oscuramento RAI

La Comunità Montana Valle Varaita, nella provincia orientale di Cuneo (chiamata allo switch-off digitale in queste ore), è preoccupata che in circa un terzo dei Comuni montani interessati dalla migrazione dell’area tecnica 1 potrebbe essere interrotta la ricezione dei canali RAI.

Tale comportamento da parte della RAI – afferma Silvano Dovetta, commissario della Comunità Montana Valle Varaita – é assolutamente inaccettabile; i residenti in montagna pagano il canone come tutti gli altri cittadini italiani e non possono venire trattati da cittadini di serie B”. "Se il passaggio al digitale terrestre deve essere effettuato – continua Dovetta – lo sia in modi e con tempi che ne permettano la ricezione; se così non é che venga rimandato in quelle aree dove il nuovo segnale non é presente fin quando non sarà adeguata la rete dei ripetitori televisivi”. "Quello che non si può tollerare – conclude il commissario – é l’indifferenza e la mancanza di considerazione verso chi vive e lavora nelle vallate alpine”. (fonte Targatocn.it)
 
 
printfriendly pdf button - Digitale terrestre, switch-off Piemonte occidentale: Valle Varaita, il commissario Comunità Montana interviene su rischi oscuramento RAI
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Digitale terrestre, switch-off Piemonte occidentale: Valle Varaita, il commissario Comunità Montana interviene su rischi oscuramento RAI

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL