Digitale terrestre, switch-off Val d’Aosta: altri 45 comuni sono passati alla tecnica numerica

La Presidenza della Regione Val d’Aosta informa che nella giornata di oggi, come programmato, le emittenti hanno effettuato lo spegnimento del segnale analogico, provvedendo nella quasi totalità dei casi alla contestuale accensione del segnale digitale, per tutti i 45 comuni previsti. Nel corso della seconda giornata di switch off sono stati 900 i contatti al numero verde regionale che gestisce il servizio dei tecnici a domicilio. Gli interventi di assistenza tecnica a domicilio attivati sono stati 270. La Regione "consiglia agli utenti, per i primi giorni, di procedere alla reinstallazione dei canali, cancellando quelli in memoria, ripetendo l’operazione, se necessario, anche più di una volta, in quanto le attività di aggiornamento delle nuove frequenze televisive possono proseguire per tutta la durata dello switch off.  Si sottolinea che il numero verde regionale 800.703.703 offre una prima assistenza telefonica, ed eventualmente, per chi è in regola con l’abbonamento tv, una visita gratuita a domicilio di un tecnico specializzato. L’intervento riguarda l’installazione del decoder acquistato dal cittadino, la verifica del segnale, la sintonizzazione dei canali e l’istruzione all’uso. Il call center è attivo, dalle 7.30 alle 21, tutti i giorni, festivi compresi.  Inoltre è operativo, dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 20.00, il call center ministeriale (numero verde 800.022.000), che offre tutte le informazioni necessarie sul passaggio al digitale e, in particolare, ogni supporto alle modalità di sintonizzazione dei decoder". Lo switch off proseguirà domani con il passaggio al digitale terrestre per i Comuni di Arnad, Challand Saint-Victor, Champdepraz ed Emarèse per un totale di 869 famiglie.
 
printfriendly pdf button - Digitale terrestre, switch-off Val d'Aosta: altri 45 comuni sono passati alla tecnica numerica