Digitale terrestre, Trentino: switch off concluso in Val di Fassa, off-air diverse stazioni. Oggi tocca al Primiero

Da ieri anche la valle di Fassa, con i suoi 9 mila abitanti, è entrata nell’era della televisione digitale. Il piano di transizione al nuovo standard è stato completato.

La Provincia Autonoma di Trento comunica infatti che "tutte le televisioni principali hanno garantito la stessa copertura dell’analogico". L’ente di governo locale ha informato nella serata di ieri che  che "continua il lavoro delle cooperative Consolida e Cla che garantiscono il servizio di assistenza domiciliare agli "ultra" 75 anni. Nella giornata di ieri, il numero verde 800.961.924 ha registrato le chiamate di 93 utenti. Le zone da cui arrivano il maggior numero di richieste sono – e questo è un dato che in parte sorprende – quelle in attesa di switch off: Trento e Valle dell’Adige, Bassa Valsugana e Tesino, Alta Valsugana e Val di Non. Queste zone sono seguite da Vallagarina, Alto Garda e Val di Ledro. Nella giornata di ieri, le squadre di assistenza hanno compiuto 63 interventi per il collegamento decoder degli utenti. La maggior parte degli interventi si è svolto nell’area di Trento (38%) e Vallagarina (13%)". Alle ore 18.00 del 20/10/2009 la situazione della transizione degli impianti di diffusione del segnale digitale in Valle di Fassa era la seguente. RAI ha dichiarato di aver acceso tutti gli impianti e di coprire le aree precedentemente illuminate dal segnale analogico. Mediaset ha reso noto di aver attivato tutti i diffusori garantendo identità di copertura rispetto all’analogico. Telecom Italia è invece off con tutti gli impianti locali e – come sempre – nulla è dato di sapere dalla Provincia di Trento sulle restanti nazionali. Sul fronte delle locali, TCA ha informato di aver acceso tutti gli impianti, garantendo la precedente copertura del territorio, mentre RTTR ha comunicato di aver attivato l’impianto di Doss Cappello e pertanto in Val di Fassa l’emittente serve per il momento il paese di Someda. La 9 ha in esercizio l’impianto di Moena – Someda così ripristinando in digitale la copertura che svolgeva precedentemente in analogico. La valle di Fassa è coperta quindi parzialmente. La 8 trasmette in digitale l’impianto di Pozza di Fassa (Monzon) recuperando in digitale la precedente copertura in analogico. Inattiva la rete locale di Telepace. Oggi tocca al Primiero passare alla televisione digitale: 13 gli impianti di trasmissione presenti sul territorio, 8 i comuni coinvolti, dove vivono oltre 10mila abitanti.
printfriendly pdf button - Digitale terrestre, Trentino: switch off concluso in Val di Fassa, off-air diverse stazioni. Oggi tocca al Primiero
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Digitale terrestre, Trentino: switch off concluso in Val di Fassa, off-air diverse stazioni. Oggi tocca al Primiero

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL