Diritto d’autore. Commentario al codice civile di A. Musso

Un imponente volume di 450 pagine dedicato agli articoli del codice civile che riguardano il diritto d’autore.

Una delle ultime pubblicazioni edite Zanichelli dedica davvero ampio spazio al diritto d’autore, con particolare riferimento alle opere letterarie ed artistiche.  Il diritto d’autore è la posizione giuridica soggettiva dell’autore di un’opera dell’ingegno a cui i diversi ordinamenti nazionali e diverse convenzioni internazionali riconoscono la facoltà originaria esclusiva di diffusione e sfruttamento e, in ogni caso, il diritto ad essere indicato come tale anche quando abbia ceduto a terzi le facoltà di sfruttamento economico sull’opera creata. In questo ambito, Alberto Musso – Professore ordinario di Diritto commerciale presso l’Università degli Studi di Bologna – analizza con attenzione gli artt. del codice civile dal 2575 al 2583, non solo in relazione alla normativa specifica di riferimento (L. 633/1941 e ss. mm. e ii.) ma anche in riferimento ai principi internazionali e comunitari in materia, succedutisi negli ultimi anni a ritmi particolarmente battenti.  Va da sé che a fronte di un aumento esponenziale delle possibilità di sfruttamento di un’opera, cresca anche la difficoltà di orientamento all’interno del panorama normativo di riferimento. L’opera non trascura di considerare, oltre a questioni squisitamente giuridiche, i titolari dei diritti e gli utilizzatori, i contratti, le sanzioni e l’ampia rosa di possibilità di tutela giuridica tramite i DRM (Digital Rights Managament), alla luce dell’opportuno bilanciamento fra interessi all’utilizzazione esclusiva ed interessi collettivi alla diffusione culturale. Il testo si sofferma poi sulle ragioni giuridiche dell’opportunità di un riconoscimento, a livello europeo e non solo, a favore dei singoli utenti finali, di veri e propri diritti soggettivi di utilizzazione delle opere creative, che trovano nella tutela di principi costituzionali quali la libertà di espressione e di comunicazione e la tutela della riservatezza la propria giustificazione principale.  Un altro aspetto importante del lavoro di Musso è l’analisi del controverso rapporto fra rafforzamento della normativa e il diritto alla privacy, problematica decisamente attuale sulle fila della quale si giocano molti delicati equilibri a livello di veicolazione dei dati personali e delle reali possibilità ispettive degli organi preposti al controllo. Zanichelli Editore Bologna – Il Foro Italiano Roma, in vendita ad euro 80,00.(M.P. per NL)
printfriendly pdf button - Diritto d'autore. Commentario al codice civile di A. Musso
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Diritto d'autore. Commentario al codice civile di A. Musso

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL