DTT. Consiglio di Stato ordina integrazione contraddittorio vs FSMA che hanno conseguito posizione qualificata alla conservazione effetti da assegnazione di LCN

consiglio di stato, lcn, contestazioni, generi, consiglio di stato

Nuovo provvedimento del Consiglio di Stato nell’ambito degli infiniti contenziosi giudiziari legati alle originarie attribuzioni LCN. 
Con Decreto n. 440/2020 del 19/02/2020 (pubblicato in pari data), il Presidente del Consiglio di Stato (Sezione Sesta) ha ordinato “l’integrazione del contraddittorio nei confronti di tutti i fornitori di servizi di media audiovisivi che avevano conseguito una posizione qualificata alla conservazione degli effetti derivanti dalla assegnazione delle rispettive posizioni nella numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre”.

Avviso di notifica per pubblici proclami

Conseguentemente, il CdS ha onerato l’Autorità di inserire sulla home page del proprio sito internet istituzionale un avviso di notifica per pubblici proclami, contenente una sintesi del petitum giudiziale e delle censure contenute nel ricorso proposto da Italiana Televisioni S.r.l. per la revocazione della sentenza del Consiglio di Stato, Sez. VI, n. 8392/2019, pronunciata il 09/12/2019 (qui per leggere).

La vicenda giudiziaria sottesa

Relativamente alla vicenda giudiziaria sottesa, ricordiamo che questo periodico l’aveva compiutamente trattata con un approfondimento in data 13/12/2019. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - DTT. Consiglio di Stato ordina integrazione contraddittorio vs FSMA che hanno conseguito posizione qualificata alla conservazione effetti da assegnazione di LCN