DTT, Toscana, Mariani (PD): stiamo cercando di conoscere a fondo i criteri di assegnazione delle frequenze adottatti dal MSE-Com

”Stiamo lavorando per avere al piu’ presto dati e notizie chiare sui criteri di assegnazione delle frequenze digitali, dato che le attuali disposizioni mettono a rischio alcune emittenti locali il cui lavoro contribuisce fattivamente alla completezza dell’informazione nel nostro territorio”.

Lo spiega l’onorevole Raffaella Mariani del Pd a proposito dello switch-off previsto in Toscana a novembre. ”Ai disagi provocati dall’anticipazione del passaggio al digitale terrestre, che potrebbe causare gravi difficolta’ ai cittadini delle zone montane, si aggiungono adesso i problemi legati all’attribuzione delle frequenze: in ballo, oltre al servizio che le emittenti locali offrono quotidianamente, ci sono anche molti posti di lavoro”. Per questo, conclude la parlamentare democratica, ”chiederemo la massima trasparenza, a partire dalla verifica del rispetto dei criteri del bando nella stesura della graduatoria emessa dal Ministero dello Sviluppo”. (Adnkronos)
printfriendly pdf button - DTT, Toscana, Mariani (PD): stiamo cercando di conoscere a fondo i criteri di assegnazione delle frequenze adottatti dal MSE-Com
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DTT, Toscana, Mariani (PD): stiamo cercando di conoscere a fondo i criteri di assegnazione delle frequenze adottatti dal MSE-Com

Pasticcio in arrivo sul DTT. Spostamento obbligo formato H264 ma non switch-off?

IN ARRIVO