E’ partita Sport Radio Energi la radio di Sportitalia

Alle 00.00 di oggi hanno avuto inizio le pre-trasmissioni di Sport Radio Energi, "la radio dello sport", il progetto multimediale ("Sport non stop") degli editori Luca Frigerio (Energy 98&2) e Bruno Bogarelli (Sportitalia, "la tv dello sport").

Le trasmissioni effettive partiranno il 21 agosto, con l’avvio del Campionato. L’operazione, che è evidente da subito essere ben più di una joint-venture editoriale, prevede un’integrazione assoluta tra radio (in FM in Lombardia e Piemonte, sul Sat, sul web e presto in mobile streaming), televisione (sul DVB-T e DVB-H, sul Sat e come IpTv) e portale internet (www.sportitalia.com, "il sito dello sport"), con l’obiettivo di offrire una copertura completa su ogni disciplina sportiva. Ovviamente, il formato – elaborato da Luca Galli, che di Sport Energi (senza la y finale, a rimarcare con la prima e l’ultima lettera il famoso SI di Sportitalia) è il direttore – avrà quale fondamento lo sport, che, tuttavia, sarà amalgamato in una rigorosa selezione musicale "energetica" pilotata da quattro speaker provenienti da esperienze di spessore in radio e televisione (due uomini e due donne). La produzione musicale avverrà dagli studi di Costamasnaga, nel verde e nella tranquillità della Brianza, mentre i contributi informativi saranno curati direttamente dalle nuove sale radio di Milano, allestite presso la sede di Sportitalia, a cura dei giornalisti della tv. La concessionaria pubblicitaria è quella del canale televisivo e gli obiettivi sia d’ascolto che di fatturato sono ambiziosi, come si è potuto percepire dalla serata di presentazione per i centri-media organizzata con successo ieri a Milano (seguirà alla fine di agosto un consesso per l’illustrazione del progetto alla stampa). Certamente si tratta di un’iniziativa che, al di là del contenuto specifico, contribuisce a smuovere lo stagnante mondo della radiofonia italiana di carattere superlocale.
printfriendly pdf button - E' partita Sport Radio Energi la radio di Sportitalia