Ecco “Eu Tube”, ovvero come la Commissione europea cerca d’avvicinarsi ai cittadini

Sarà, su YouTube, il primo canale interamente dedicato all’Europa. Presto la Commissione anche su Second Life


Sbarca su YouTube anche la Commissione europea. Il nuovo canale preferenziale del portatone dei video, il primo dedicato interamente all’Europa, servirà per avere informazioni sui 27 Paesi dell’Unione, svariando su tutti i campi: dalla nascita dell’Unione Europea all’emergenza climatica e ambientale, dalla mobilità degli studenti Erasmus allo sviluppo del sistema per la navigazione Galileo. Il tutto con un solo obiettivo dichiarato: avvicinarsi ai cittadini europei, fortificare l’identità europea, favorirne la comunicazione. Da questo punto di vista, però, c’è ancora un deficit: il portale è presente soltanto in inglese, tedesco e francese ma, dai piani alti della Commissione, fanno sapere che presto le lingue di riferimento aumenteranno. “Questa iniziativa” – ha detto Margot Wallstrom, vicepresidente della Commissione e responsabile delle strategie di comunicazione – “è segno dell’impegno della Commissione per spiegare meglio le proprie politiche e azioni sui temi che riguardano la cittadinanza dell’Unione nel suo insieme, come il cambiamento climatico, l’energia o l’immigrazione”. L’indirizzo da cliccare è www.youtube.com/eutube, ma le novità non sono finite. Secondo indiscrezioni, presto la Commissione conquisterà anche un altro “mostro sacro” delle rete, ovvero “Second Life”, la community virtuale e tridimensionale, attiva dal 2003. Questi sì che sono strumenti per andare incontro ai cittadini. (L.B. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Ecco “Eu Tube”, ovvero come la Commissione europea cerca d’avvicinarsi ai cittadini

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL