Editoria: arrestato Gian Gaetano Caso (Gruppo Hopit)

Sette arresti (di cui cinque ai domiciliari) e 14 denunce. E’ il bilancio dell’operazione "Capital Watering" con la quale il Nucleo speciale di polizia valutaria della Gaurdia di finanza ha smantellato il castello societario del Gruppo Hopit.

Abusivismo bancario per oltre 200 milioni di euro, 9 milioni di euro di fatture false, 80 milioni di euro di fittizi aumenti di capitale sociale, bancarotta fraudolenta per Hopit Spa, Net.Tel. Spa, Editoriale Dieci Srl e Segem Spa, tentata truffa aggravata nei confronti della Regione Abruzzo per l’ottenimento illecito di fondi pubblici, falsita’, calunnia aggravata e resistenza a pubblico ufficiale per il patron del gruppo Gian Gaetano Caso, suo figlio Fabio ed altri collaboratori e professionisti. (AGI)
 
 
printfriendly pdf button - Editoria: arrestato Gian Gaetano Caso (Gruppo Hopit)