Editoria. FNSI: imposta sulla pubblicità tv da destinare ai giornali virtuosi ma stop a premi per i dirigenti di testate che sfruttano i cronisti

Fissare un’aliquota di tassazione sulla pubblicità televisiva da destinare alle aziende editrici di quotidiani purché la impieghino per lo sviluppo dell’occupazione giornalistica.

È la proposta lanciata dal segretario generale della Fnsi Franco Siddi, intervenuto ad una tavola rotonda nel corso del convegno «Giornalisti e giornalismi», organizzato a Firenze dall’Ordine nazionale dei giornalisti e dedicato alla questione del precariato. «L’idea – ha spiegato Siddi – è nata nel corso di un seminario organizzato dalla federazione sulle questioni del precariato a livello europeo». «Non c’è più tempo, ora c’è esasperazione», ha detto Siddi riferendosi alla situazione di precari. «Quello che chiediamo ai colleghi garantiti è la solidarietà e agli editori responsabilità. Sappiamo che non è possibile avere centomila assunzioni, ma adesso c’è bisogno di chiarezza e di accelerare, ma è anche il momento di cessare di creare l’illusione che ci sia posto per tutti». «Non accetteremo – ha poi detto Siddi rivolto al presidente della Fieg Carlo Malinconico – che ci siano aziende editoriali nelle quali si continua a pagare un euro o mezzo euro ad articolo e, contemporaneamente, erogano premi di produzione altissimi ai loro dirigenti». (ANSA)
 
 
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Editoria. FNSI: imposta sulla pubblicità tv da destinare ai giornali virtuosi ma stop a premi per i dirigenti di testate che sfruttano i cronisti

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL