Editoria, Germania. Nel weekend si legge ancora: i domenicali non soffrono

Si aprono le danze sul palcoscenico della stampa tedesca del sabato: il Süddeutsche Zeitung, uno dei principali quotidiani tedeschi, si prepara al lancio della sua nuova edizione del fine settimana.

Da sempre nel weekend i giornali tedeschi si propongono ai lettori con numeri corposi, spessi a volte più di 200 pagine, ricchi di pubblicità e di servizi non collegati strettamente agli avvenimenti di cronaca (articoli di cultura, rubriche di giardinaggio e di cucina, solo per fare alcuni esempi): sono divisi in pratici fascicoli tematici, tali da consentire una lettura contemporanea in famiglia. Il quotidiano Süddeutsche Zeitung, stampato a Monaco di Baviera dal 1945, vicino alle posizioni dei liberali ma con grande attenzione ai temi sociali, meditava da anni sulla possibilità di sfornare un domenicale come i rivali Welt am Sonntag e Frankfurter Allgemeine am Sonntag (Faz). La rinuncia all’edizione della domenica e la scelta di deviare sulla giornata di sabato sono scaturite dai notevoli costi redazionali. Certo è che dati alla mano, come riporta un articolo apparso su ItaliaOggi mercoledì 15 ottobre, i domenicali sono gli unici a non soffrire del calo di tiratura e pubblicità: la Welt vende circa 400 mila copie, la Faz si aggira attorno alle 426 mila, la Bild am Sonntag batte le avversarie raggiungendo una cifra che sfiora il milione e 200 mila copie. Questa strategia dell’edizione del fine settimana pare piacere molto anche ai principali settimanali tedeschi che stanno già pensando di spostare le loro uscite nel sesto giorno della settimana. Der Spiegel ha recentemente annunciato di voler anticipare la sua uscita dalla domenica mattina al sabato, lo stesso vorrebbe fare Focus, mentre Stern, che esce il giovedì, pensa a sua volta di puntare sul fine settimana. Il sabato potrebbe così diventare un campo di gioco super affollato, anche se c’è da scommettere che tutto questo possa fare molto bene al reparto stampa. Non basterà ovviamente cambiare soltanto il giorno di uscita, ma occorrerà trovare un nuovo stile e nuovi temi, sia per i settimanali che per i quotidiani. Se è vero che il giornalismo di notizie soffre per la concorrenza di radio, tv e internet, non va dimenticato che la stampa tedesca va ancora molto forte sul terreno dei reportage e delle inchieste. Intanto per la versione rinnovata del sabato, il Süddeutsche Zeitung dovrebbe guadagnare almeno altre 100 mila copie che si aggiungono alle 600 mila già accertate. (V.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Editoria, Germania. Nel weekend si legge ancora: i domenicali non soffrono
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Editoria, Germania. Nel weekend si legge ancora: i domenicali non soffrono

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL