Editoria. Osservatorio Stampa FCP: -23,4% tra gennaio/agosto 2013 rispetto a 2012

L’Osservatorio Stampa FCP ha diffuso i dati relativi al periodo gennaio – agosto 2013 raffrontati allo stesso periodo del 2012: il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -23,4%.

In particolare i quotidiani a pagamento nel loro complesso registrano -22,4% a fatturato e -13,1% a spazio. L’andamento è confermato dai dati relativi alle singole tipologie. La tipologia Commerciale nazionale ha evidenziato -29,9% a fatturato e -21,1% a spazio, mentre quella Di Servizio ha segnato -8,8% a fatturato e -2,4% a spazio. La tipologia Rubricata ha segnato un calo a fatturato -14,1% e a spazio -11,4%, a fonte della pubblicità Commerciale locale che ha ottenuto -19,6% a fatturato e -11,8% a spazio. I dati delle testate Free-Press, dal mese di luglio, sono stati inseriti nelle tabelle insieme a quelli dei Quotidiani a pagamento, infatti la chiusura della testata DNEWS ha reso impossibile il mantenimento del gruppo FREE PRESS che sarebbe costituito da sole due testate LEGGO e METRO. I periodici segnano un calo a fatturato -25,3% e a spazio -21,1%; i Settimanali registrano un andamento negativo sia a fatturato -26,6% che a spazio -18,8%; i Mensili hanno percentuali negative sia a fatturato -25,1% che a spazio -25,3%. Le Altre Periodicità registrano un calo a fatturato -6,6% e a spazio -9,4%. (E.G. per NL)
 
printfriendly pdf button - Editoria. Osservatorio Stampa FCP: -23,4% tra gennaio/agosto 2013 rispetto a 2012