Enpa denuncia Radio 105: istigazione a maltrattamenti. Nel mirino il programma “Lo Zoo di 105”

Il Nucleo guardie zoofile dell’Enpa di Milano ha depositato oggi presso la Procura della Repubblica una notizia di reato per istigazione a delinquere a carico del direttore responsabile dell’emittente Radio 105 e dei conduttori della trasmissione

Milano, 14 gen. (Apcom) – Il Nucleo guardie zoofile dell’Enpa di Milano ha depositato oggi presso la Procura della Repubblica una notizia di reato per istigazione a delinquere a carico del direttore responsabile dell’emittente radio Rete 105 e dei conduttori della nota trasmissione "Lo Zoo di 105", per aver istigato il pubblico radiofonico nella puntata di lunedì 12 gennaio a compiere atti di sadismo nei confronti di gatti e di altri animali.

"Cuocere i gatti nel microonde – si legge in una nota dell’Ente animalista – o infilargli petardi ‘sotto la coda’, far scoppiare le rane facendogli fumare una sigaretta e cosi’ via: per tutta la durata della popolare trasmissione i conduttori hanno sciorinato un campionario di straordinarie idiozie, tutte imperniate su come divertirsi straziando gli animali, incitando poi il pubblico a raccontare in diretta le loro storie di maltrattamenti e uccisioni. In piena fascia protetta (dalle 14 alle 16) senza alcuna censura sono stati lanciati appelli del tipo: ‘Uccideteli tutti questi gatti di merda’ oppure, tanto per dimostrare anche una competenza etnografica "hanno ragione i cinesi e i vicentini che mangiano i gatti, viva i cinesi" . Niente di peggio poteva essere mandato in onda, peraltro da una emittente che si è sempre schierata a fianco dei diritti degli animali".

Numerose segnalazioni di persone sdegnate ha raggiunto i centralini e le e-mail dell’Enpa. "Quando purtroppo il fare spettacolo viene coniugato con messaggi di pessimo gusto e con comportamenti che integrano la commissione di reati – ha commentato Ermanno Giudici, presidente Enpa Milano e Capo del Nucleo delle guardie zoofile – non è possibile omettere atti di denuncia che sono necessari e obbligatori. Ci auguriamo che questi episodi non si ripetano perché è da persone poco responsabili confondere lo scherzo con l’istigazione a delinquere. Nessuno scherzerebbe su torture fatte sugli uomini e credo che lo stesso rispetto sia dovuto a qualsiasi essere vivente".

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Enpa denuncia Radio 105: istigazione a maltrattamenti. Nel mirino il programma "Lo Zoo di 105"

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL