Firefox 3 verso il guinness dei primati

Mozilla Firefox batte (+6,7%) in numero di visitatori il leader Internet Explorer (- 3,7%) di Microsoft. Il browser è completamente gratuito, gestito da volontari e dotato di sistemi di sicurezza all’avanguardia


Netscape sta riscuotendo un grande successo grazie al nuovo browser Firefox Mozilla e si sta prendendo la sua rivincita nei confronti del rivale Microsoft, da sempre considerato leader indiscusso del settore. Secondo una ricerca condotta dalla francese XiTi, Firefox 2 vanta una penetrazione superiore al 20% in quasi tutti i continenti, con punte del 29% in Europa e del 31% in Australia. In Finlandia e in Polonia, Firefox viene utilizzato da un utente individuale su due, mentre l’Italia è sotto la media Europea con il 22%. Mitchell Baker che ha recentemente preso le redini di Mozilla Foundation, ha dichiarato: “Vorrei raddoppiare o triplicare l’attuale quota di mercato”. Interessante è il recupero nell’ultimo semestre sul leader Internet Explorer. Dall’ottobre 2007 a marzo 2008, la quota di visitatori di Explorer sul totale di visitatori di browser europei è scesa del 3,7%; quella di Mozilla Firefox è invece salita del doppio +6,7%. Il browser Firefox insieme a tutti gli altri prodotti, è completamente gratuito e open source per Windows, Linux e MacOs X.. Il codice di Mozilla, una volta reso aperto, è stato affidato a 800 volontari internazionali per lavorare sui vari aspetti del programma come, ad esempio, l’interfaccia. Il browser, trasporta 175 milioni di navigatori in 45 lingue diverse nel web e l’interfaccia grafica è scritta con un linguaggio di programmazione Javascript. Questo linguaggio fu inventato nel 1996 da Brandan Eich, che ancora oggi riveste il ruolo fondamentale di responsabile tecnologico di Mozilla. Grazie alla semplicità del linguaggio Javascript, Firefox è popolato da migliaia di estensioni che lo trasformano in una scrivania di lavoro, ambiente simile a Windows o a Mac e alle loro applicazioni. Da oggi è possibile scaricare la nuova versione del browser Firefox 3, con cui Mozilla vuole stabilire il nuovo Guinness mondiale dei primati per il numero download da Internet in una sola giornata. “Puntiamo a 5 milioni di copie”, afferma Mike Schroepfer, responsabile dell’ingegnerizzazione dei prodotti Mozilla. Firefox3, infatti, è tre volte più veloce della versione precedente e include molte novità come la barra degli indirizzi intelligente, che ripesca i siti già visitati e facilita la classificazione dei bookmark. L’attrazione principale del browser è però rappresentata dalla sicurezza. La terza edizione, infatti, blocca il phishing, la pirateria dei dati personali, individuando le pagine web che catturano le password. E’ sbalorditivo il fatto che tutto ciò emerge da un gruppo informale di volontari. Schroepfer in merito ha ricordato: “Tutti lavorano per pura passione, per partecipare. Nessuno comanda sugli altri, ma esiste una gerarchia naturale, basata sul merito. E la messa a punto di Firefox è curata da un centinaio di programmatori della Mozilla Foundation”. Si tratta di un’organizzazione non profit che controlla Mozilla Corporation, la quale è finanziata attraverso le affiliazioni con Internet company, come Google o Amazon. Queste compagnie provvedono a devolvere a Mozilla somme proporzionali alle visite effettuate dagli utenti di Firefox sui loro siti. Questo è un mercato in continuo divenire, infatti si parla già del futuro Firefox 4. Giorgio Maone, fondatore di Informaction (softwarehouse siciliana) è l’unico italiano invitato a partecipare al Firefox Summit 2008 in Canada a fine luglio. A proposito di Internet, “possessore” di dati e programmi, afferma: “Dobbiamo proteggere questa nuvola come abbiamo fatto finora per i Pc contro i virus”. (Sara Fabiani per NL)

***

Tgcom.mediaset.it

Firefox 3, un lancio da record. Mozilla tenta il primato dei download

Lancio in grande per Firefox 3, la nuova versione del browser che contende a Microsoft Explorer la leadership della navigazione sul web

Un debutto preparato con cura da Mozilla Foundation, l’organizzazione non-profit con sede a Mountain View, in California, che promuove il progetto open source. E che per la nascita di Firefox 3 cerca anche di stabilire un record mondiale: quello del maggior numero di copie di un programma scaricate da Internet in un solo giorno.
La campagna per esortare gli utenti di Firefox a scaricare tutti insieme dalla Rete la versione 3 per mesi è stata uno dei temi più caldi degli ultimi mesi per la società californiana.
L’idea è quella di far entrare l’ evento nel Guinness dei Primati, il Download Day di Firefox 3 sarà seguito passo per passo dagli ispettori dell’istituto.
In realtà non c’è un tetto stabilito per dichiarare raggiunto il primato, visto che non esiste ancora un record del genere. Ma la vera sfida di Mozilla è con se stessa: da battere sono infatti il primato di 1,6 milioni di versioni scaricate nel primo giorno del debutto di Firefox 2.
L’obiettivo è quello di raggiungere i 5 milioni di click sui bottoni del download promossi su siti Internet e blog di mezzo mondo.Sul sito www.spreadfirefox.com/worldrecord, dedicato all’ impresa, nelle scorse settimane state raccolte 1,3 milioni di “promesse” per scaricare il software nel giorno del lancio. L’Italia risulta tra i Paesi più attivi, con 59 mila persone impegnate a partecipare al Download Day. Rispetto alla precedente versione, Firefox 3 può vantare 15 mila miglioramenti, sviluppati dalla comunità globale di esperti di software.
E se finora il browser è il secondo più usato al mondo dopo Explorer, in molti ipotizzano che la terza versione potrà portare Mozilla al sorpasso. La risposta di Microsoft comunque non si è fatta attendere: ad agosto è previsto il lancio di Explorer 8, ultima e rinnovata versione del browser della casa di Redmond.
Mozilla a sua volta ha fatto sapere che sono già iniziati i lavori per la release successiva a Firefox 3, la Firefox 3.1, conosciuta con il nome in codice di “Shiretoko”. La nuova versione è attesa per la fine del 2008.

printfriendly pdf button - Firefox 3 verso il guinness dei primati