Free press, l’Europa legge gratis (Italia in ritardo)

In Islanda ha superato quella a pagamento, in Spagna, paese che vanta ben 5 giornali gratuiti, l’informazione giornaliera e’ divisa esattamente a meta’ tra chi legge pagando e chi si affida ai fogli gratuiti


dalla lettera telematica di notizie diretta da Franco Abruzzo

In Gran Bretagna, poi, ha definitivamente sorpassato la stampa a pagamento. E’ la free press, la stampa gratuita, alla conquista del vecchio continente, secondo quanto emerge dai dati della ricerca “La free press e l’Europa”, curata da Giancarlo Salemi, docente di storia del giornalismo europeo all’Università Lumsa di Roma e autore per Franco Angeli del volume “L’Europa di Carta, guida alla stampa estera”, giunto alla II edizione. In Gran Bretagna, ‘Metro’, lo storico quotidiano free press di oltre 10 anni fa, del gruppo “associated newspapers”, ha di gran lunga superato la diffusione del milion e e 200 mila copie, quasi doppiando quella dello storico Times, che pure da quando, circa tre anni fa, ha adottato la formula del tabloid ha ripreso a macinare copie. “In meno di dieci anni- spiega Salemi- la free press ha conquistato l’Europa. Nascono continuamente iniziative editoriali, alcune fortunate, altre solo per la raccolta pubblicitaria, ma oramai esistono stabilmente nel mercato circa 91 testate e la loro diffusione ha raggiunto la soglia record di 20 milioni di copie a fine 2006”.

Guardando all’Italia, Salemi (docente Lumsa Roma) sostiene che “il nostro Paese ha capito in ritardo l’importanza del mercato” della free press. “In Italia – aggiunge- siamo nella fase più delicata, quella di far diventare stabile e duraturo un mercato ancora giovane ma con un bacino potenziale di 3 milioni di lettori, in pratica la metà di quelli che invece comprano i giornali in edicola”. Non c’è più “scetticismo verso la free press- conclude lo studioso- ma molto dipenderà dalla qualità del prodotto e della popolarita’ dei temi trattati che devono essere sempre più vicini al cittadino-consumatore”. (Com/Mua/ Dire) 10:35 20-04-07

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Free press, l'Europa legge gratis (Italia in ritardo)

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL