Giornalisti del gruppo Editori per la finanza in stato di agitazione

L’assemblea dei giornalisti di Editori per la finanza, il gruppo che pubblica il quotidiano «Finanza & Mercati» e il settimanale «Borsa e finanza», ha proclamato lo stato di agitazione, votato un pacchetto di cinque giorni di sciopero e deciso di riunirsi in assemblea permanente a partire dalla prossima assemblea dei soci. Lo si legge in un comunicato del comitato di redazione. «L’ultima assemblea dei soci di Editori Perlafinanza (Epf) con all’ordine del giorno un aumento di capitale è andata deserta» spiega la nota. «I due soci, Silvia Necci e Finzeta di Patrizia Zanella, – continua – hanno in questo modo mandato il peggior segnale possibile alla redazione, che viene così lasciata nell’incertezza più assoluta. Non solo. Il comportamento dei soci, che a una superficiale lettura lascia trasparire indifferenza, si presta a ben altre e più preoccupanti interpretazioni alla luce del comportamento di alcuni ex soci ed ex amministratori». «I dati di bilancio – scrive ancora il cdr – delineano invece un quadro confortante soprattutto in chiave prospettica. Nonostante la grave crisi del settore editoriale, Epf è riuscita infatti a ridurre massicciamente le perdite e il trend positivo si sta confermando anche nel 2009. Questo profondo processo di ristrutturazione, che fra le altre cose ha ridotto di oltre la metà in maniera non traumatica il corpo redazionale, è stato reso possibile dal lavoro straordinario e non retribuito dei giornalisti rimasti, che rischiano ora di vedere andare in fumo i durissimi sacrifici sopportati negli ultimi due anni. L’incertezza o, ancor peggio, l’inattività dei soci rappresenta un ostacolo di gran lunga superiore alle difficoltà portate dal processo di ristrutturazione. È per questo motivo – conclude la nota – che la redazione, che fino a oggi non aveva mai ritenuto necessario adottare misure di protesta, ha deciso di reagire”. (Adnkronos)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Giornalisti del gruppo Editori per la finanza in stato di agitazione

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL